9 maggio 2021: Pesaro ricorda la sconfitta del nazifascismo

9 maggio 1945 1' di lettura 05/05/2021 - 9 maggio 1945, fine della seconda guerra mondiale. Fine del nazismo e del terrore in Europa e nel mondo. L'Unione Sovietica e l'Armata Rossa, con la presa di Berlino costringe la Germania alla resa.

Piu' di 30 milioni di morti, il pegno pagato dall'Urss per la liberazione della propria patria. Oggi, chi ricorda? Chi, il 9 maggio decide di fermarsi e ricordare, portando un fiore al monumento alla resistenza della propria città ?

Da anni questa data e' finita nel dimenticatoio dei vari revisionismi storici e delle futili, opportuniste giustificazioni. Riconoscere oggi la grandezza di quella vittoria e della democrazia portata in dono dall'Urss ai popoli europei, significa una presa di coscienza, una frustata dii verità e di comprensione della storia.

A Pesaro, da anni, nel nostro ma straordinario piccolo, ricordiamo ed onoriamo rifiutandoci di iscriverci al club dei revisionisti e degli anti. Per questo, ancora ed ancora, in piazzale Collenuccio, alle 11 di domenica 9 maggio 2021.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2021 alle 07:22 sul giornale del 06 maggio 2021 - 1032 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Mauro Murgia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1Ks





logoEV
logoEV