Pensionati CNA Pesaro e Urbino, con 6mila iscritti tra i più numerosi d’Italia

2' di lettura 04/05/2021 - 5.765: è questo il numero di iscritti a CNA Pensionati di Pesaro e Urbino. Un dato in costante crescita, nonostante il difficilissimo periodo, che dimostra la grande attività di una delle associazioni di artigiani a riposo più grandi d’Italia.

Il dato è stato reso noto nel corso dell’Assemblea elettiva di Cna Pensionati di Pesaro e Urbino che si è aperta con il discorso del presidente uscente, Giancarlo Sperindio. Nel suo emozionato resoconto - e dopo l’omaggio ai tanti associati della provincia che hanno perso la vita a causa del Covid (quasi 300) - è stata illustrato il lavoro fatto in questi quattro anni.

Un discorso molto apprezzato anche dal segretario della CNA di Pesaro e Urbino, Moreno Bordoni che ha ricordato con orgoglio le molteplici attività del gruppo pensionati. A cominciare dall’impegno in favore della campagna di vaccinazione e sul tema della solitudine degli anziani accentuata dalla pandemia. E poi sul tema dei caregiver e dell’assistenza con il progetto Carma.

Nel corso dell’assemblea è intervenuto anche il direttore di Epasa-Itaco, Agostino Sanchi che ha ricordato un’altra importante battaglia di CNA Pensionati: quella dell’informazione sull’uso dei farmaci equivalenti e del lavoro fatto nei confronti della Regione Marche per avviare una campagna di sensibilizzazione che ne incentivi l’uso. Un’operazione che avrebbe un duplice risultato: da una parte una riduzione della spesa sanitaria e dall’altra più risorse da destinare all’assistenza domiciliare.

Ed ancora l’importante e silenziosa opera di volontariato e assistenza svolta dai pensionati della CNA presso la Casa di riposo Santa Colomba. Nel bilancio illustrato da Sperindio e Sanchi l’impegno di CNA Pensionati con l’istituzione di corsi per favorire l’uso delle tecnologie e dell’alfabetizzazione informatica nella terza età; l’educazione ad una buona alimentazione e l’importanza del movimento e dell’attività fisica e infine un sondaggio sulle esigenze di donne e uomini nella terza età.

Non è mancato nemmeno l’aspetto ricreativo e ludico che in questi quattro anni ha visto il gruppo di CNA Pensionati di Pesaro e Urbino tra i più attivi e numerosi d’Italia. Ricordiamo la Festa regionale dei Pensionati a Urbino. Le gite a: Matera; Siena; Napoli; Lago Maggiore e Lago di Como; Bolzano e Insbruck; Torino; Trieste; Viterbo; Liguria e Cinque Terre; Villa Simius; Aosta. Senza contare infine le gare di tiro al piattello a Fano e i gemellaggi con l’Associazione Combattente di Fano.

Al termine è stato eletto il nuovo presidente di CNA Pensionati: si tratta di Mario Pinzaglia, fanese 73 anni, ex artigiano del settore della riparazione di elettrodomestici ed apprezzato per l’impegno e l’assidua partecipazione alle attività dell’associazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2021 alle 07:50 sul giornale del 05 maggio 2021 - 293 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna pesaro e urbino, comunicato stampa





logoEV
logoEV