Progetto Meraki, si sono conclusi i primi Laboratori su Costituzione e Diritti Umani di Sistema Critico

Sistema Critico 2' di lettura 03/05/2021 - Dopo i primi laboratori che si sono tenuti all’Istituto Professionale Giuseppe Benelli di Pesaro e al Liceo Scientifico Guglielmo Marconi sempre di Pesaro, con le classi quinte, venerdì 7 maggio Sistema Critico si sposta al Liceo Artistico Mengaroni. Si terrà online, ma sarà comunque un’occasione d’oro per portare la Costituzione e Diritti Umani nelle scuole.

I Laboratori sulla Costituzione e i Diritti Umani sono un percorso di educazione civica ideato nell’ambito del progetto Meraki, un partenariato di 9 associazioni (tra cui Zoé, Tavolo Studenti, Tribal Eggs ecc..) in cui Sistema Critico (nome legale Critica Pop) è partner e parte integrante, nato in occasione del bando AggregAzione della Regione Marche, alla terza edizione. Dopo aver vinto il bando, ed un conseguente finanziamento al progetto di 44mila euro, i primi percorsi sono partiti.

I ragazzi e le ragazze dell’Istituto Benelli e del Liceo Scientifico Marconi hanno mostrato grande partecipazione: ci sono stati tantissimi dibattiti nel corso della conferenza. Dall’articolo 21 sul libero pensiero all’articolo 34 sulla scuola, passando per gli articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e la Carta di Nizza, sono stati toccati tantissimi punti, ed è stata soprattutto un’occasione per comprendere i valori della nostra comunità. Perché esiste la Costituzione? Che cosa ha innescato la stesura di certi articoli? Che cosa lega un Documento come la Costituzione ad altre Carte come la Carta dei Diritti Umani?

Questi ed altri interrogativi sono stati il centro del laboratorio, che si suddivide in due parti: una prima sulle istituzioni italiane, sul funzionamento delle leggi e del Parlamento e sui poteri dei Presidente della Repubblica, del Senato e della Camera. Una seconda invece più valoriale, dove si passano in rassegna alcuni articoli fondamentali sia della Costituzione che delle altre Carte e si cerca di coglierne il significato, soprattutto alla luce del loro intrinseco principio di rifiuto del fascismo. Alla fine il laboratorio si è concluso con la parte finale in cui i ragazzi e le ragazze hanno scritto i loro articoli preferiti e ne hanno fornito un’interpretazione. Gli articoli sono stati appesi nella Tavola dei Valori ed è seguito un dibattito finale. Nel caso del laboratorio con il Liceo Scientifico, tenutosi online, dove ci siamo avvalsi di Mural, un programma online che permette di condividere pensieri su una lavagna virtuale. Utilizzeremo lo stesso format anche con il Liceo Artistico Mengaroni di Pesaro, dato che sarà online. Nonostante la distanza, siamo sicuri che, come con lo Scientifico, sarà una bellissima occasione di riscoperta dei valori della Repubblica Italiana e dei Diritti fondamentali dell’essere umano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2021 alle 09:24 sul giornale del 04 maggio 2021 - 314 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Sistema Critico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1sF





logoEV
logoEV