Scomparso Massimo Paolucci, storico dipendente della Cna

1' di lettura 28/04/2021 - La CNA di Pesaro e Urbino piange la scomparsa di Massimo Paolucci, dipendente a riposo deceduto ieri all’età di 68 anni.

Figura storica della CNA Paolucci, esperto di informatica, ha sempre interpretato al meglio lo spirito dell’associazione mettendo nel suo lavoro passione e conoscenze a favore delle imprese sin dagli albori dell’utilizzo delle tecnologie informatiche.

Paolucci lascia nei colleghi e in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo, il ricordo di una persona mite, disponibile e generosa. Sempre pronto a dare una mano ai colleghi, Massimo Paolucci cresciuto nel quartiere di Loreto, era noto anche per le sue grandi passioni: la musica, la pallacanestro e il calcio.

Per anni ha combattuto con tenacia e coraggio contro una malattia insidiosa ed implacabile trovando sempre lo spirito per andare avanti e non mancando mai di dare il suo prezioso contributo all’associazione.

Il segretario della CNA, Moreno Bordoni il presidente Alberto Barilari lo ricordano con particolare affetto: “Sentiremo per sempre la mancanza di un collega valido e soprattutto di un uomo buono e generoso”.

moglie Marinella e ai figli Giulia e Luca le condoglianze di tutti i dipendenti della CNA di Pesaro e Urbino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2021 alle 08:59 sul giornale del 29 aprile 2021 - 3340 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, cna pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZRP





logoEV
logoEV