Giochi, videogiochi, fumetti, musica e social media per spiegare ai ragazzi la Divina Commedia

dante gradara 3' di lettura 15/04/2021 - Come favorire l'incontro in classe tra i ragazzi di oggi e l’immensa opera dantesca, in particolare la Divina Commedia? A questa domanda, che molti insegnanti italiani si sono posti nell’anno del VII centenario dantesco, proverà a rispondere sabato 17 aprile il convegno online Dante 2.0 la didattica dantesca nell’anno domini 2021

L’evento formativo è organizzato da Gradara Innova, società in house del Comune di Gradara ed ente di formazione accreditato dalla Regione Marche che si occupa di mediazione del patrimonio culturale, didattica ludica della storia e della letteratura.

“Da oltre venti anni proponiamo attività e laboratori sia agli istituti scolastici del territorio, sia alle scuole di ogni ordine e grado che prima del blocco causato dal Covid 19 sceglievano numerose Gradara come destinazione per i viaggi d’istruzione – spiega il presidente di Gradara Innova Silvano Straccini. L’idea di questo convegno, realizzato in collaborazione con Fondazione Marche Cultura, è nata con l’intento di offrire ai docenti che sono alle prese con le potenzialità e i limiti della didattica a distanza nuovi spunti e ispirazioni per avvicinare i ragazzi all’opera dantesca a partire da progetti ed esperienze reali”.

Al convegno interverranno studiosi, docenti ed esperti provenienti da diversi ambiti, al fine di comporre un programma completo e multidisciplinare tra gioco, fumetto, letteratura, multimedialità, arte, musica, e social media: il prof. Raccagni dell'History and Games Lab. dell’Università di Edimburgo, con il progetto Gaming Dante’s Divine Comedy offrirà una panoramica sulla rappresentazione della Divina Commedia nel mondo ludico; Dante tra canzoni e cantautori sarà il tema dell’intervento del prof. Trifone Gargano; tra podcast e musica rap si sviluppa invece il progetto multimediale SicComeDante, presentato dall’ideatrice Laura Forcella Iascone; il prof. Rino Caputo con Digital Dante tratterà la valenza e l’impatto della Commedia nell'orizzonte multimediale contemporaneo; Daniele Bello e Silvia de Meis parleranno di letteratura a tema per ragazzi a partire dal loro libro La Divina Commedia 2.0 mentre l’illustratore Alan D’Amico ripercorrerà l’opera dantesca attraverso il fumetto; dal mondo dei social il contributo dello storyteller Simone Terreni - che ha portato la Divina Commedia su Tik Tok - e dell’attore Matteo Fratarcangeli che su Instagram e Facebook racconta il suo viaggio in 100 borghi sulle orme di Dante. Il punto di vista della scuola verrà introdotto dall’insegnante-dantista Elisa Baggiarini ed esposto attraverso i progetti realizzati in classe dai docenti Rosa Podda – Dante Durante, gioco digitale in dad – Liliana Contini L’inferno a colori ieri e oggi, e dal vincitore del premio Italian Teacher Award 2018 Alessandro Suizzo – con Dante BB-8 e il coding (iPad, app e robot applicati alla letteratura medievale)

L’esperienza della didattica dantesca a Gradara sarà riportata nell’intervento di Sara Benvenuti, responsabile dei servizi educativi Gradara Innova e docente per i laboratori di Didattica e metodologia del gioco all’Università di Urbino. Interverrà infine il ludologo ed esperto di boardgame e videogiochi Giacomo Santopietro che per Sir Chester Cobblebot ha collaborato alla creazione del gioco di carte ufficiale del VII anniversario dantesco “Dante Alighieri – Comedia Inferno” Il play game innovativo – co-prodotto dal Comune di Gradara e patrocinato dal Centro internazionale di Studi Francesca da Rimini per il progetto Francesca2021- si è rivelato un grande successo tanto che le prime 700 copie in limited edition sono andate esaurite in una manciata di giorni. Ulteriori 1000 copie sono in produzione e già acquistabili sul sito https://shop.gradarainnova.com

Il convegno Dante 2.0 del 17 aprile è rivolto agli insegnati della scuola secondaria di 1° e 2° grado. Per i colleghi della scuola primaria è invece in programma il 28 maggio – compatibilmente con la situazione di emergenza sanitaria – il seminario- workshop in presenza a Gradara “Dante alla primaria” che sarà strutturato in una serie di Incontri laboratoriali tra musica, cucina, poesia, teatro, danza, arte e natura






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2021 alle 08:58 sul giornale del 16 aprile 2021 - 296 letture

In questo articolo si parla di attualità, gradara, Gradara Innova, Dante, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXFa