Covid: 415 nuovi positivi nelle Marche, 81 in provincia di Pesaro-Urbino

2' di lettura 14/04/2021 - Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5375 tamponi: 2691 nel percorso nuove diagnosi (di cui 708 nello screening con percorso Antigenico) e 2684 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 15,4%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 415 (97 in provincia di Macerata, 128 in provincia di Ancona, 81 in provincia di Pesaro-Urbino, 29 in provincia di Fermo, 66 in provincia di Ascoli Piceno e 14 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (69 casi rilevati), contatti in setting domestico (118 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (134 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (14 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (4 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 73 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 708 test e sono stati riscontrati 39 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.

Sono 787 i ricoverati, di cui 116 in terapia intensiva.

Sono 19 le vittime del Covid registrate nelle ultime 24 ore dal Servizio Sanità della Regione Marche. Nove le vittime nell'anconetano: una 53enne di Jesi, un 58enne di Castelplanio, una 86enne e una 87enne di Cerreto d'Esi, un 96enne di Fabriano, un 73enne di Ancona, un 66enne di Osimo, una 92enne di Senigallia e una 80enne di Chiaravalle. Cinque in provincia di Pesaro Urbino, una 46enne e di un 59enne di Montelabbate, di una 79enne di Apecchio, di un 88enne di Acqualagna e di un 79enne di Pesaro.

Tre i decessi nel maceratese. Si tratta di una 69enne di Apiro, di un 70enne di Recanati e di una 82enne di Sant'Angelo in Pontano. Due le vittime da fuori regione: a Torrette di Ancona è infatti scomparso un 66enne di Grosseto, a Senigallia un 63enne di Satriano (Catanzaro). Tutti avevano delle patologie pregresse. Le vittime salgono a 2817.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".
Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città Whatsapp Telegram
Ancona 350.0532033 @VivereAncona
Ascoli 353.4149022 @VivereAscoli
Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Civitanova 348.7699158 @VivereCivitanova
Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Fano 350.5641864 @VivereFano
Fermo 351.8341319 @VivereFermo
Jesi 371.4821733 @VivereJesi
Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Osimo 320.7096249 @VivereOsimo
Pesaro 371.4439462 @ViverePesaro
Recanati 366.9926866 @VivereRecanati
San Benedetto 351.8386415 @VivereSanBenedetto
Senigallia 376.0317900 @VivereSenigallia
Urbino 371.4499877 @VivereUrbino
San Marino @VivereSanMarino
Rimini 376.0317899 @VivereRimini
Teramo 376.0312228 @VivereTeramo
Perugia 338.1523781 @ViverePerugia
Gubbio 376.0317898 @VivereGubbio


...

...

...

...






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2021 alle 10:32 sul giornale del 15 aprile 2021 - 2277 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXuU





logoEV
logoEV