Scomparso Italino Mulazzani, "l'uomo del mattone"

 Italino Mulazzani 2' di lettura 05/04/2021 - Il noto imprenditore Italino Mulazzini non ce l'ha fatta, è stato sconfitto dal Covid all'età di 86 anni.

"Se ne è andato un noto cittadino di Montegridolfo (e di Pesaro aggiungiamo noi), sicuramente un pezzo della storia della nostra comunità - queste le parole del sindaco di Montegridolfo Lorenzo Grilli.

Ho avuto l’opportunità di leggere la storia della sua vita famigliare e da imprenditore tempo fa, con il libro “Italino Mulazzani... dialoghi tra gli ulivi” che mi ha regalato come amico, non come sindaco... era certamente un uomo d’un tempo... dal carattere fermo e con cui può essere facile scontrarsi... ma solo per gli opposti punti di vista non perché fosse incapace di scambiare un gesto di cordialità... era sicuramente un uomo che coltivava i rapporti umani.

Apprezzavo di Italino la grande personalità e riconoscevo in lui una grande capacità nell’essere trascinatore e uomo di grande determinazione. Italino Mulazzani ha sicuramente dato l’opportunità di portare il nome di Montegridolfo in giro per l’Italia, grazie alla sua impresa ma anche grazie dalla squadra di bocce (che gioca in serie A da 20 anni) di cui era presidente nell’anno della vittoria dello scudetto e nessuno può discutere, il suo forte attaccamento al piccolo territorio e Comune di appartenenza.

Faccio le mie più sincere condoglianze alla famiglia, sono molto dispiaciuto delle circostanze in cui è venuto a mancare... mando loro un abbraccio virtuale di conforto", conclude il sindaco.

Il noto imprenditore pesarese tra gli anni ’70 e 2000 ha realizzato grandi opere nella nostra città, ricordiamo la VitriFrigo Arena (allora BPA Palas ndr), l’Iper Rossini, il cinema multisala, Baia Flaminia Resort, il nuovo Tribunale, contribuendo allo sviluppo urbano e all’ammodernamento di Pesaro.







Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2021 alle 09:58 sul giornale del 06 aprile 2021 - 23055 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, articolo, comunicato stampa, Italino Mulazzani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bV2l





logoEV
logoEV