Ingerisce pasticca di ecstasy regalata da uno spacciatore, 14enne finisce in ospedale

1' di lettura 02/04/2021 - Sono state ore di paura e angoscia quelle vissute ieri mattina da una famiglia pesarese dopo che il figlio minorenne ha assunto della droga.

Ieri mattina due genitori di un ragazzo di 14 anni hanno dovuto richiedere l'intervento del 118 in soccorso al proprio figlio. Il giovanissimo era in preda ad uno stato confusionale dopo aver ingerito una pasticca di droga, probabilmente ecstasy.

All'arrivo dei sanitari il ragazzino non ricordava più nemmeno il suo stesso nome. Poi la corsa in ospedale in codice rosso. Per fortuna il giovane non è in pericolo di vita.

Secondo quanto asserito dal ragazzo la pasticca gli era stata regalata da due spacciatori. Un subdolo stratagemma usato dai pusher per "acquisire" nuovi clienti.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2021 alle 10:11 sul giornale del 03 aprile 2021 - 11413 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, redazione, pesaro, ecstasy, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVES





logoEV