Lite per le pulizie domestiche, minaccia con un coltello il coinquilino: nei guai un 40enne

1' di lettura 20/03/2021 - Momenti di tensione si sono vissuti mercoledì scorso in un appartamento in zona Pantano a Pesaro. Una persona è stata minacciata con un coltello dal proprio coinquilino.

L'episodio si è verificato mercoledì 17 marzo: intorno alle ore 07.40 è scaturita una discussione tra due inquilini a causa di alcune faccende domestiche.

La lite è degenerata in bagno quando, un 60enne, vistosi aggredito e spaventato, ha colpito al volto il coinquilino 40enne. Immediata è scattata la reazione del più giovane che ha sferrato un calcio alla porta del bagno, scardinandola, per poi dirigersi in cucina e prelevare dall'interno della cassettiera un coltello di grosse dimensioni.

A quel punto è ritornato in bagno sfogando la sua rabbia sui mobili e sulla lavatrice e brandendo il coltello contro l'inquilino.

Durante la discussione, il 60enne è stato spintonato ed è caduto a terra mentre il coinquilino ha continuato a minacciarlo con il coltello e verbalmente "Ti faccio fuori con la pistola".

Pistola che in realtà non esiste, come ha confermato agli agenti anche l'aggredito. Il 40enne è stato allontanato dalla casa familiare in attesa della sentenza del giudice.

"Si è trattato di una legittima difesa - commenta l'avvocato Matteo Mattioli - il mio assistito si è sentito intimorito e ha preso il coltello per difendersi".

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2021 alle 00:57 sul giornale del 21 marzo 2021 - 11255 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza, pesaro, vivere pesaro, litigio, news pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTt2