Turismo: Federagit Confesercenti Marche incontra l’Amministrazione regionale

carla rossi 2' di lettura 18/03/2021 - Il direttivo regionale di Federagit Confesercenti ha incontrato, lo scorso lunedì 15 marzo, i rappresentanti della Regione Marche Paola Marchegiani dirigente Funzione Turismo e Ignazio Pucci Responsabile P.O. Turismo.

Erano presenti il direttore Confesercenti Marche Roberto Borgiani, Valeria Fedele dell’ufficio legislativo della Confesercenti nazionale, Luigi Fazzi , guida turistica, e le responsabili provinciali Federagit: Carla De Angelis per Pesaro e Urbino, Daniela Perroni per la provincia di Macerata e Sara Giorgi per il territorio di Ascoli Piceno e Fermo.

Nel corso dell’incontro si è fatto il punto sul tema della figura giuridica della guida turistica alla luce della legislazione europea, nazionale e regionale di settore. Federagit e Regione Marche ritengono strategico superare al più presto lo stato di stallo in cui si trova la situazione del riconoscimento del valore del ruolo delle guide e si sono impegnate a seguire insieme l’evoluzione della normativa statale sui temi della guida nazionale, dei siti specialistici, dell’accesso alla professione, della formazione e di molto altro. L’impegno si svilupperà nei tavoli con il Ministero ed il Parlamento, ai quali Federagit e regione Marche saranno ben presto chiamate.

I funzionari della Regione Marche hanno evidenziato inoltre il possibile ruolo che la categoria potrà svolgere nell’ambito della nuova programmazione turistica nonché di quella dei fondi europei Incisivo l’intervento di Luigi Fazzi, che ha fatto il punto su alcuni articoli del Testo Unico del Turismo della Regione Marche (in particolare l’art. 48) che, se mal interpretati o male applicati sui territori, potrebbero comportare il grave fenomeno di concorrenza sleale da parte di persone che svolgono l’attività di guida turistica senza averne la qualifica.

Su questo argomento, Federagit proporrà alcune precisazioni normative e la regione Marche si farà promotrice di una più attenta attività di controllo da parte dei Comuni. L’ auspicata ripresa del comparto turistico è troppo importante per le guide, perché possa essere permessa, a maggior ragione, qualsiasi attività abusiva nei confronti della propria professione.

Federagit e Regione Marche si sono impegnate ad incontrarsi nuovamente per approfondire altri aspetti importanti, quali, per esempio, quelli della promozione turistica e della formazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2021 alle 06:12 sul giornale del 19 marzo 2021 - 303 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, confesercenti, pesaro, confesercenti pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTe3