Scappano alla vista dei carabinieri, scatta l'inseguimento per le vie cittadine: bloccati due spacciatori

carabinieri 1' di lettura 17/03/2021 - Ieri pomeriggio, durante i controlli del territorio effettuati dai carabinieri di Pesaro e della C.I.O. di Vibo Valentia per il contrasto allo spaccio nelle aree adiacenti alla stazione e al parco Miralfiore, i militari hanno individuato due extracomunitari che a distanza, nei pressi della stazione, sembravano monitorare i loro spostamenti.

I sospetti dei carabinieri si sono rivelati corretti allorquando hanno deciso di avvicinarsi alle due “vedette” per controllarle. A quel punto i due extracomunitari si sono dati alla fuga dando inizio ad un lungo inseguimento a piedi per le strade cittadine.

Durante la il fuggifuggi uno dei due soggetti, un minorenne italiano di origini marocchine residente a Riccione, si è disfatto di una busta al cui interno erano celati 5 dosi di marijuana.

I fuggitivi sono stati bloccati: uno in via Bixio e uno a ridosso del Parco Miralfiore.

Oltre alle conseguenze del possesso di stupefacente, sono arrivate quelle per la violazione delle norme volte al contrasto della diffusione del Covid.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2021 alle 09:44 sul giornale del 18 marzo 2021 - 13174 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, pesaro, vivere pesaro, spaccio pesaro, news pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bSXa





logoEV
logoEV