Paolini ai consiglieri regionali di centrodestra: “L’incontro era rivolto ai sindaci, non accetto strumentalizzazioni"

paolini 1' di lettura 13/03/2021 - “L’incontro era rivolto ai sindaci, che sono espressione di tutte le parti politiche e rappresentano le loro comunità, per un confronto su infrastrutture e servizi pubblici. Un’occasione di approfondimento, grazie agli interventi di esperti, tra la Provincia nel ruolo di ‘Casa dei Comuni’ ed i primi cittadini, per dare il via ad una serie di appuntamenti a cui saranno invitati, di volta in volta, altri soggetti e associazioni. Quando sarà importante un confronto con la Regione inviterò il presidente Acquaroli, gli assessori ed i consiglieri”.

Così il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini replica ai consiglieri regionali di centrodestra che lamentano di essere stati esclusi dal dibattito. E aggiunge: “Non sono stati invitati consiglieri regionali di alcuna parte politica, semplicemente perché l’incontro era rivolto ai sindaci. Non accetto che venga definito strumento di propaganda politica, sono strumentalizzazioni fini a se stesse che rispedisco al mittente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2021 alle 10:15 sul giornale del 14 marzo 2021 - 535 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, notizie pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bStm