Civitanova: In coma dopo il parto, morta dopo cinque anni di agonia

1' di lettura 04/03/2021 - È morta in ospedale nella mattinata di giovedì Rosa Castro, 39enne di origini dominicane ma da anni residente a Civitanova la cui storia aveva scosso la città.

Nel maggio del 2016 la donna subì un cesareo d’urgenza per dare alla luce il figlio, ma una carenza d’ossigeno durante l’anestesia le provocò danni permanenti. Entrò in coma e quando ne uscì, pur cosciente, era incapace di vedere, parlare e muoversi. Dopo diversi anni passati sui letti degli ospedali, le sue condizioni si sono aggravate negli ultimi giorni, fino alla morte.

La vicenda era finita anche nelle aule dei tribunali, dove sono in corso procedimenti sia sul fronte civile che su quello penale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/


da Redazione Vivere Civitanova
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2021 alle 13:42 sul giornale del 05 marzo 2021 - 1163 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ2x





logoEV
logoEV