Novità nella composizione del Consiglio Comunale di Montelabbate: Pierluigi Ferraro nuovo assessore all'Ambiente

 Pierluigi Ferraro cinzia ferri 3' di lettura 03/03/2021 - In occasione del Consiglio Comunale del 26/2, in cui tra gli altri punti all'Ordine del Giorno era prevista la surroga del consigliere dimissionario Pedini Luciano, si sono aggiunte le dimissioni da Consigliere ed Assessore di Clementi Fabio, formalizzate il 24/2. Entrano così in Consiglio Comunale i primi dei non eletti alle precedenti elezioni della lista del Movimento 5 Stelle, De Marchi Giovanna e Sabattini Christian.

Il Sindaco Cinzia Ferri ha nominato come nuovo Assessore Pierluigi Ferraro, a cui è stata assegnata la delega dell'Ambiente, mentre le competenze del Turismo sono state conferite a Ramona Penserini e quelle dell'Agricoltura a Luca Faroni.

Queste le dichiarazioni del Sindaco Cinzia Ferri: "Ho deciso di nominare Pierluigi Ferraro per la stima che provo nei suoi confronti e perché conosco l'impegno politico che in questi anni ha dimostrato. Una persona attenta all'ambiente, tema molto sentito da me e dal gruppo che rappresento. Sono convinta che è giunto il momento di creare una svolta, il tema dei rifiuti, lo smaltimento, il recupero, la tariffa puntuale sono dei punti cardine del nostro programma, inoltre sono certa che le persone vanno educate e premiate per il rispetto delle regole inerente alla tutela dell'ambiente. Conosco Pierluigi da tanto tempo una persona che non si stanca mai di lavorare e studiare, che ha collaborato con i consiglieri del Comune di Urbino, con il consigliere regionale Piergiorgio Fabbri e con Marta Ruggeri, che è l'attuale rappresentante del Movimento 5 Stelle nel Consiglio Regionale delle Marche. Una persona affidabile e comprensiva pronta ad ascoltare anche le idee provenienti dalla minoranza. Auguro un buon lavoro a Pierluigi e gli porgo il benvenuto nella nostra squadra".

Queste invece le prime dichiarazioni del nuovo Assessore, Pierluigi Ferraro: "Sono stato chiamato, e ringrazio il Sindaco per la fiducia, per portare avanti alcuni progetti a tema ambientale, da progetti sull’energie rinnovabili alla la gestione dei rifiuti. Ciò che mi hanno chiesto Sindaco e Vice sindaco è iniziare un percorso di confronto con il gestore dei servizi, Marche Multiservizi, allo scopo di valutare l'ipotesi di realizzare una o più compostiere di prossimità, e di questo non posso che essere felice visto che ho contribuito assieme all'ex Consigliere regionale Piergiorgio Fabbri a scrivere l'atto che poi è diventato Legge Regionale, la n.4 del 2020, che norma l'utilizzo delle compostiere nella nostra Regione. Dall'altra mi viene chiesto di affrontare una volta per tutte, e seriamente, quel tema che coinvolge quotidianamente le azioni di ogni cittadino, mi riferisco alla gestione dei rifiuti domestici.

È un fatto non più procrastinabile che dobbiamo arrivare all’ applicazione della tariffa puntuale, cioè pagare la TARI sui rifiuti che una utenza produce, al netto dei costi fissi del servizio che devono essere sempre garantiti. Ma la Tariffa puntuale cozza, a nostro avviso, con questo tipo di sistema di raccolta dei rifiuti della provincia di Pesaro Urbino, che difficilmente potrà permettere una corretta e equa, cose a cui tiene molto il Sindaco, applicazione della tariffa puntuale. Una delle mie prime iniziative sarà quella di rivolgermi ad ATA (Assemblea dei Sindaci chiamati a decidere sulla politica provinciale dei rifiuti ) e proporre ciò che il Movimento5stelle sostiene ormai da tanto tempo, troppo spesso inascoltati, ed iniziare un confronto sereno con Marche Multiservizi"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2021 alle 14:21 sul giornale del 04 marzo 2021 - 1780 letture

In questo articolo si parla di attualità, montelabbate, comune di montelabbate, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQQK