“Premio Maria Pia Gennari” in ricordo di una grande donna pesarese

Maria Pia Gennari 3' di lettura 02/03/2021 - Approvazione della mozione -unanime- nel ricordo di una grande donna pesarese “Maria Pia Gennari”. Nel Comune di Pesaro è in vigore un Regolamento per il riconoscimento delle civiche benemerenze, che valorizza le persone e gli enti che onorano la municipalità pesarese, contribuendo ad accrescerne il prestigio.

Ho conosciuto Maria Pia ai tempi del suo assessorato alle politiche educative ed ho collaborato con lei nel consiglio dell’istituto comprensivo “A.Olivieri” per la realizzazione del progetto “A scuola ci andiamo da soli” che ancora oggi è in essere nelle scuole primarie della città. Un modo di far politica il suo, sempre tra la gente, lei stessa attendeva i genitori al mattino davanti alla scuola per rassicurarli sul progetto di autonomia rivolto ai loro figli.

Ci ha lasciati da ormai cinque anni, ma è ancora viva nella riconoscenza e nel ricordo di tutti i pesaresi che l’hanno conosciuta, avendo ricoperto vari ruoli sociali. Nel suo mandato di assessora alle politiche sportive ed educative, è riuscita a mettere in campo tutta la sua professionalità e l’alto senso civico nella promozione, divulgazione e sperimentazione di progetti sociali molto apprezzati. Una donna che ha saputo coniugare il suo essere cristiana cattolica con la laicità del servizio politico e proprio per questo ha impersonato il mio modello ideale del fare.

Generosa ed altruista, un grande profilo umano che l’ha portata a donare un cospicuo lascito alla Città di Pesaro. La sua abitazione pesarese in via Canale, l’ha lasciata in eredità con il fine di accogliere e tutelare le ragazze in recupero dalle tossicodipendenze; questa “casa di reinserimento” prende proprio il suo nome. Ma l’eredità più grande per tutti noi, è la sua persona, il suo esempio di aggregazione, di forza e coraggio che ha dimostrato nella scuola come insegnante di Lettere al liceo classico, in politica ed amministrativamente nello sport, nei rapporti amicali e nella grande fiducia nei giovani sempre espressa.

Ho condiviso questa mia mozione con tutta la commissione Donne Elette che presiedo, che l’ha sottoscritta ed accolta favorevolmente. Abbiamo chiesto che le venga tributato come riconoscimento e gratitudine il “Premio Maria Pia Gennari” da inserire nel suddetto regolamento, da conferire con cerimonia ufficiale a cadenza annuale nel periodo di maggio-giugno. L’assegnazione del premio, sarà di competenza della Commissione Donne Elette, dopo un’attenta valutazione delle proposte che ci perverranno dal Sindaco, dalla Giunta e dai consiglieri comunali. I candidati/e dovranno essere scelti tra le figure pesaresi, sia maschili che femminili, che si saranno distinti per impegno, valore sociale e Fair Play, negli ambiti delle discipline educative e sportive.

Riteniamo che questa sia la giusta modalità per tenere viva la sua memoria ed il suo esempio, come i gerani e le piante fiorite alle finestre della sua casa, curate dalle ragazze che la abitano, simbolo di vita che fiorisce e si rinnova.


da Anna Maria Mattioli
Presidente XII°commissione Donne Elette
Comune di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2021 alle 08:07 sul giornale del 03 marzo 2021 - 4026 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, anna maria mattioli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQEb





logoEV
logoEV
logoEV