Tremila bambini a tavola per il più grande pranzo rossiniano della storia

pranzo rossiniano 2' di lettura 25/02/2021 - A tavola per assaporare il lato gourmand del Cigno, per scoprirne la passione per il buon cibo e il buon vivere, per conoscere più da vicino, passando per il suo lato più “umano”, il genio pesarese.

Quello che oggi ha coinvolto 2.9000 bambini è stato il «più grande pranzo rossiniano, che passerà alla storia per il numero - e per l’età - dei commensali. Un appuntamento culinario che è stato capace di riunire, in un tavolo diffuso dislocato nei 49 tra scuole d'infanzia e primarie della città, i piccoli studenti pesaresi» ha detto il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini nel ringraziare l’assessorato alla Crescita, il servizio Politiche Educative - Ristorazione scolastica e Gemeaz Elior (realtà che si occupa della refezione) «per la collaborazione e il supporto alla realizzazione dell’evento».

Si tratta infatti di uno dei più divertenti e quello «a cui, come Amministrazione, teniamo di più. La Settimana Rossiniana è ricca di iniziative ma il “Pranzo Rossiniano” di oggi rappresenta un imparagonabile, quanto divertente, momento formativo».

Maccheroni alla Rossini, filetto di maiale con salsa vegetale, insalata con vinaigrette, torta di mele, questi i piatti serviti ai piccoli della città e accompagnati dalle curiosità snocciolate dai docenti durante l’iniziativa in cui «abbiamo abbinato l'educazione alimentare a nozioni di cultura e curiosità sulla personalità di Rossini, noto anche come raffinato gourmet. Siamo felici del fatto che i bambini possano diventare, anche tramite appuntamenti “fuori dagli schemi”, coinvolgenti e piacevoli, i primi testimonial del valore e della figura del loro concittadino più illustre».

La “Settimana Rossiniana”, che prosegue fino al 28 febbraio, celebra infatti il ‘Non Compleanno’ di Rossini anche ricordando la sua fama di raffinato cultore della buona tavola, una passione dietro cui non c’erano ‘solo’ i piaceri della gola ma un vero e proprio stile di vita per cui gastronomia e convivialità erano considerate esperienze intellettuali ed estetiche a tutto tondo.

‘Buon (non) Compleanno Rossini’ è un progetto promosso da Comune di Pesaro, Regione Marche, Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, AMAT, Conservatorio Statale di Musica G. Rossini, Fondazione Rossini, Rossini Opera Festival, Orchestra Sinfonica G. Rossini, Filarmonica Gioachino Rossini, Sistema Museo.

Calendario delle iniziative sempre aggiornato su: www.pesarocultura.it - www.gioachinorossini.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2021 alle 17:36 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 748 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa, pranzo rossiniano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPVC





logoEV
logoEV
logoEV