Scuole, la Regione pensa alla chiusura. Ricci: "Scelta sbagliata e miope. Avanti con lo screening per gli studenti"

matteo ricci 1' di lettura 25/02/2021 - La Regione Marche pensa alla chiusura delle scuole: «una scelta sbagliata e miope», secondo il sindaco Matteo Ricci. «Pare che il presidente Acquaroli voglia di nuovo chiudere le scuole superiori in presenza in tutta la Regione. La cosa può essere comprensibile temporaneamente ad Ancona, dove i dati sono in drastica crescita, ma non si spiega nel resto del territorio».

Sì allo screening agli studenti, no alla chiusura. «Fate i tamponi, non chiudete – è l’appello di Ricci, che continua -. Sono mesi che diciamo di fare lo screening periodico a tutti gli studenti. Troppo facile chiudere tutto scaricando i disagi sulla scuola e sulle famiglie per una miopia assurda. Una scuola sicura si può fare, basta volerlo. Da una parte chiedono di riaprire tutto ogni settimana e dall’altra la prima cosa che fanno è chiudere di nuovo la scuola. Una scelta sbagliatissima e miope».

Intanto oggi il Comune di Pesaro ha annunciato le date degli screening a studenti delle superiori e medie: si comincia il 4 e 5 marzo, per proseguire 11 e 12 marzo. «Una scuola più sicura ci può essere –conclude Ricci -, basta usare i tamponi in magazzino».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2021 alle 18:30 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 2451 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPWR





logoEV
logoEV