VL, il sogno continua! E' finale di Coppa Italia! Brindisi battuta, Milano è avvisata

Brindisi-Pesaro 6' di lettura 13/02/2021 - Un finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena al Mediolanum Forum di Assago, dove la Carpegna Prosciutto Pesaro ha conquistato meritatamente l'accesso alla finale di Coppa Italia 2020/21 ai danni di una Brindisi determinata, fino all'ultimo, a modificare il canovaccio della gara.

Galvanizzata dalla vittoria maturata contro Sassari all'overtime, Pesaro parte in quinta, incrementando il proprio vantaggio nei confronti dell'Happy Casa con il passare dei minuti. Un divario minimo se si considera il solo primo periodo, divenuto però decisamente più consistente giunti all'intervallo lungo (+13). A trainare i biancorossi sono le triple dei suoi protagonisti: da J. Robinson a Delfino, da Filloy a Zanotti e Filipovity.

Brindisi arranca, ma rientra sul parquet rigenerata: dopo qualche difficoltà iniziale infatti, l'Happy Casa accorcia il divario grazie ad un energico Thompson e alle giocate di Perkins e Bell. I pugliesi danno vita ad un parziale di 10-0 approfittando di un vero e proprio black-out della Vuelle che perdura per ben 4 minuti di gioco. La stanchezza per gli uomini di Repesa, che sino a quel momento avevano gestito alla perfezione e difeso tenacemente, inizia a far sentire il proprio peso.

L'ultimo quarto è ricco di emozioni: Brindisi torna a contatto, il nervosismo sale. A quaranta secondi dalla fine arriva la giocata che potrebbe rivelarsi decisiva per le sorti della gara: Gaspardo serve Perkins per la schiacciata che vale il -1, per la Carpegna Prosciutto è tutto da rifare. Filloy in contropiede spreca una buona occasione, Visconti ha la palla che potrebbe ribaltare - in maniera definitiva - il risultato, ma trova ad opporglisi un magistrale Filipovity: palla riconquistata, Delfino va in fuga, cerca e trova il contatto falloso. Antisportivo per Krubally, il capitano biancorosso mette il sigillo sulla gara dalla lunetta.

La VL vola meritatamente in finale e tiene vivo il sogno di poter, contro ogni pronostico, giungere ad alzare un trofeo che a Pesaro è atteso da tanto tempo. Un obiettivo difficile, quasi impossibile, ma questi ragazzi ci hanno insegnato come i pronostici della vigilia siano fatti per essere smentiti. E tutto ciò vale anche per le 'corazzate'. Milano è avvisata.

TABELLINI

BRINDISI -PESARO 69-74

BRINDISI: Bell 3, Thompson 19, Willis 4, Krubally 1, Visconti 8, Gaspardo 6, Guido ne, Cattapan ne, Motta ne, Zanelli 3, Perkins 16, Udom 9. All. Vitucci.

PESARO: Robinson G. 5, Robinson J. 23, Filloy 8, Filipovity 3, Cain 6, Delfino 10, Zanotti 10, Drell 3, Tambone 6, Mujakovic ne, Serpilli ne, Basso ne. All. Repesa


CRONACA LIVE

Brindisi è decisa a cambiare la storia di questo match: Zanelli trova canestro e fallo, dentro il libero aggiuntivo. Zanotti a segno con due punti, Willis in lunetta sbaglia entrambi i liberi a disposizione. Gioco da quattro punti per J. Robinson, Pesaro sul +10. Thompson sale in cattedra e fa 2/2 dalla lunetta, poi va a segno in penetrazione nell'azione successiva. Gara intensa e combattuta in questo caldissimo finale: Visconti trova la doppia che vale il -4. Botta e risposta dall'arco tra G. Robinson e Willis, Robinson impeccabile dalla lunetta. A 40 secondi dalla sirena Gaspardo serve Perkins per la schiacciata che vale il -1. Filloy spreca una buona chance, Visconti ha in mano la palla per chiudere la gara ma si scontra con la buona difesa di Filipovity. Delfino riconquista palla e guadagna fallo in contropiede. Antisportivo per Krubally, Delfino fa 2/2 dalla lunetta. A 3 secondi dal termine il capitano biancorosso mette il sigillo sulla gara dalla lunetta! E' FINALE AL MEDIOLANUM FORUM DI ASSAGO! LA VL VOLA IN FINALE DI COPPA ITALIA! PUNTEGGIO: 69-74.

ULTIMO QUARTO

Happy Casa che sembra essere rientrata in campo con ben altro piglio: subito a segno Perkins, poi Thompson fa 1/2 dalla lunetta. Pesaro risponde grazie ad un super-Delfino! Due triple consecutive per il capitano biancorosso, punteggio di 31-47. Perkins e Bell accorciano dalla lunetta, Tambone piazza la tripla che costringe Vitucci ad un nuovo time-out. Al rientro sul parquet l'Happy Casa riesce a ridurre il divario con Thompson e Perkins. La stanchezza inizia a farsi sentire per la Carpegna Prosciutto, ne approfitta Visconti che piazza la tripla. Il canestro di J. Robinson interrompe un parziale di 10-0 Brindisi. Thompson a segno in penetrazione nel finale di terzo quarto. Ad un solo periodo dal termine della contesa, la Carpegna Prosciutto vede ridimensionarsi notevolmente il proprio vantaggio: 45-52.

TERZO QUARTO

INTERVALLO


Willis guadagna un giro dalla lunetta: 1/2 per lui. Pesaro risponde con la tripla di Zanotti! Nell'azione successiva Tambone va a segno in penetrazione, conquista fallo e va in lunetta: dentro il libero aggiuntivo. Brindisi non ci sta e risponde con la tripla di Visconti, poi Zanotti è impeccabile dalla lunetta: 16-23. Udom trova una tripla pesante che accorcia il divario tra le due compagini, poi è J. Robinson show: piazza la bomba e, nell'azione seguente, conquista 3 tiri liberi, di cui due a segno. Pesaro vola a +9. Willis e Udom accorciano, poi Filloy piazza la bomba! Immediata la replica di Thompson dall'arco, ma anche la controreplica di Henri Drell. Doppia per Perkins e Robinson, quest'ultimo troverà il canestro del +12 qualche secondo più tardi. Tecnico alla panchina dell'Happy Casa: Robinson mette la firma sul 27-40. Tecnico anche per Perkins, con Robinson ancora una volta impeccabile dalla lunetta. Il primo tempo termina sul punteggio di 28-41 in favore della Carpegna Prosciutto Pesaro.

SECONDO QUARTO

A dare il via alle danze è Perkins, Drell si prende il tentativo da tre punti ma trova il ferro ad opporsi. Per Pesaro pareggia Tyler Cain, poi botta e risposta da sotto tra G. Robinson e Udom. Thompson a segno in penetrazione, Filloy risponde con la bomba che riporta in vantaggio la VL. Pesaro preme sull'acceleratore: tripla anche per Filipovity! Il successivo canestro da sotto di Cain costringe Vitucci al time-out. Al rientro sul parquet Thompson accorcia da due, poi Gaspardo riporta il punteggio sul 10-12. Bomba di Zanotti, doppia per Gaspardo: il primo quarto termina sul punteggio di 12-15 in favore della Carpegna Prosciutto Pesaro.

PRIMO QUARTO

Amici di Vivere Pesaro, ben ritrovati con un nuovo appuntamento legato alla VL e, nello specifico, al cammino dei biancorossi nelle Final Eight di Coppa Italia. Sconfitta la Dinamo Sassari infatti, ad attendere i ragazzi di Repesa in semifinale c'è l'Happy Casa Brindisi, reduce da una netta vittoria ai quarti contro Trieste. Dal canto proprio, Pesaro tenterà il tutto e per tutto pur di raggiungere Milano nella finalissima in programma domani. Segui il match con noi!


   

di Roberto Panaroni





Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2021 alle 20:36 sul giornale del 14 febbraio 2021 - 1664 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, brindisi, vivere pesaro, articolo, VL, Roberto Panaroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bNZM





logoEV
logoEV
logoEV


.