Casa e arredo verso il futuro: imprenditori e mondo della ricerca riuniti presso l'azienda Scavolini

Scavolini 2' di lettura 11/02/2021 - Il dialogo sul futuro dell’economia regionale e sull’innovazione si focalizza sul settore Casa e Arredo. Sarà Scavolini, la storica azienda del Pesarese, ad ospitare il nuovo incontro dell’Osservatorio regionale sulla specializzazione intelligente della Regione Marche: appuntamento venerdì 12 febbraio a partire dalle 15 nella sede del gruppo pesarese in via Risara, 60/70 - 74/78 a Montelabbate.

Imprenditori, ricercatori e parti sociali insieme per declinare nel concreto la programmazione pluriennale europea 2021-2027. Quella di Pesaro, sarà la prima tappa di un itinerario che toccherà tutte le province della regione e, come annunciato dal vicepresidente regionale Mirco Carloni nel corso dell’incontro “zero” che si è tenuto nei giorni scorsi ad Angeli di Rosora presso la Loccioni, coinvolgerà vari ambiti di produzione: dalla meccanica alla moda, dall’agrifood ai servizi per la cultura. L’obiettivo è convogliare in modo mirato, una mole di investimenti che per i prossimi anni potrebbe sfiorare i 500 milioni di euro e che dovrà rappresentare un moltiplicatore di investimenti ed occupazione.

Dopo il primo incontro di Angeli di Rosora presso Loccioni, ci si concentra ora sul tavolo tematico dedicato a questo settore strategico. Non a caso si è scelta Pesaro, provincia che ospita l’importante distretto del mobile conosciuto in tutto il mondo. L’obiettivo è quello di condividere attraverso il dialogo le scelte progettuali per impiegare al meglio le risorse europee e sostenere lo sviluppo del sistema produttivo, rafforzarlo, internazionalizzarlo e renderlo così capace di fronteggiare anche le conseguenze economiche e occupazionali della crisi pandemica. Il focus Casa e Arredo è ritenuto altamente rappresentativo delle Marche. Riguarda aziende edili, mobile e arredamento, elettrodomestici e illuminazione, infissi, prodotti per la casa, studi di design, architettura e ingegneria.

Parliamo di realtà che occupano quasi 142mila addetti nelle Marche e che potrebbero trovare interessanti sviluppi proprio attraverso l’innovazione: dai nuovi materiali alla domotica, fino ai servizi high tech per benessere e telemedicina. Proprio il benessere, la qualità della vita, la sostenibilità dei processi produttivi e la digitalizzazione sono tra i cardini che l’Unione Europea si è data per la nuova programmazione. I lavori saranno presentati dal Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, dal Vicepresidente ed Assessore alle Attività Produttive Mirco Carloni, dal dott. Silvano Bertini e dalla dott.ssa Stefania Bussoletti, responsabili rispettivamente del Servizio Attività Produttive e del Servizio Ricerca e Innovazione della Regione Marche. L’intera sessione sarà trasmessa in diretta dalla pagina Facebook Marche Europa.

È prevista inoltre la possibilità di prenotarsi per poter partecipare in presenza. Per farlo basterà registrarsi su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-osservatorio-s3-casa-e-arredo-141006244473.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2021 alle 18:35 sul giornale del 12 febbraio 2021 - 2009 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, Scavolini, scavolini cucine, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bND9





logoEV
logoEV


.