Musei, Varotti (Confcommercio): "Urgente aprire nei weekend"

Museo dei Bronzi dorati e della Città di Pergola 1' di lettura 09/02/2021 - Il recente ritorno in zona gialla delle Marche ha consentito anche la riapertura dei Musei – ma con l’esclusione dei weekend, le giornate più importanti per la fruizione e la visita dei nostri Musei -.

Come Confcommercio, d’intesa con le locali Amministrazioni Comunali, abbiamo disposto l’apertura dei Musei in gestione: il Museo dei Bronzi dorati di Pergola, la Rocca roveresca di mondavio ed i Musei di Fossombrone. Aperti con l’adozione di misure ben precise per evitare affollamenti e possibilità di contagi. Ridotto il numero dei visitatori, adozione di mascherine e uso di gel.

Ma tenere chiusi i nostri Musei nei weekend è veramente una limitazione inaccettabile. Non stiamo gestendo gli “Uffizi” o i “Musei Vaticani”: qui da noi il turismo di massa per fortuna non esiste e non c’è pericolo di risse all’ingresso dei musei. Soprattutto ora che anche il turismo scolastico è vietato.

D’altra parte durante la settimana la gente normalmente lavora e sono pochissimi quelli che possono concedersi la bellezza della visita a un museo.

Quindi è essenziale – anche per favorire economicamente tutto il territorio e le attività – l’apertura nei weekend.

«Fare di ogni erba un fascio» cioè mettere sullo stesso piano la Galleria degli Uffizi di Firenze con la Quadreria Cesarini di Fossombrone o la Rocca di Mondavio è un errore madornale. Abbiamo scritto al MIBACT ed al Ministro Speranza anche se l’attuale irragionevole crisi di Governo ci lascia, a breve, poche “speranze”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2021 alle 11:31 sul giornale del 10 febbraio 2021 - 579 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, confcommercio, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNbJ