I tesori dell’Itinerario della Bellezza riaprono le loro porte

Amerigo varotti 1' di lettura 30/01/2021 - Le Marche da lunedì 1 febbraio tornano in zona Gialla e, dopo settimane di chiusura forzata, la Confcommercio di Pesaro e Urbino ed i Comuni di Fossombrone, Mondavio, Pergola hanno deciso la riapertura in sicurezza dei musei, pinacoteche, chiese.

«Sarà una giornata di festa per la l’arte e la cultura del nostro meraviglioso territorio. Finalmente – evidenzia il direttore generale Amerigo Varotti - tornano ad essere visitabili alcuni tesori del nostro Itinerario della Bellezza sempre più apprezzati dai turisti, come confermano anche gli ottimi dati registrati nel 2020".

Da lunedì, giornata normalmente di chiusura, saranno visitabili la Quadreria Cesarini, la Pinacoteca, il Museo Archeologico e la Chiesa di San Filippo a Fossombrone; la Rocca Roveresca e la Pinacoteca di Mondavio, il Museo dei Bronzi dorati e della Città di Pergola.

Rimarranno aperti dal lunedì al venerdì. E’ consigliata la prenotazione. Per maggiori informazioni è possibile consigliare le pagine Facebook.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2021 alle 10:17 sul giornale del 31 gennaio 2021 - 366 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLSq