Teatro Sperimentale fino al 31 gennaio residenza di Giselda Ranieri

Giselda Ranieri 5' di lettura 29/01/2021 - I teatri marchigiani malgrado il perdurare dell’impossibilità di ospitare il pubblico continuano a essere luoghi vivi di creazione artistica, abitati da artisti e lavoratori dello spettacolo dal vivo.

In questi giorni e fino al 31 gennaio al Teatro Sperimentale di Pesaro è in corso la residenza di allestimento di Re_play, nuova creazione della coreografa Giselda Ranieri, realizzata su iniziativa del Comune di Pesaro e dell’AMAT con il sostegno di Regione Marche e MiBACT, nell’ambito del progetto Marche Casa del Teatro. Residenze d’artista.

Danzatrice e coreografa di formazione classica e contemporanea, Giselda Ranieri è specializzata in Danza al DAMS di Bologna con la storica della danza Eugenia Casini Ropa. Dal 2008 ricerca nel campo della composizione istantanea collaborando con artisti italiani e internazionali e dal 2015 produce propri lavori ottenendo diversi riconoscimenti. I suoi lavori site specific sono ospitati a Villa Croce di Genova, al Museo Pecci di Prato, Galleria degli Uffizi di Firenze, oltre che in diversi teatri.

“Solo i corpi e i suoni rimangono testimoni di quello che è stato e si fanno immagine di quello che potrebbe essere e che sarà. Step by step – si legge nelle note al progetto -, si procede a tentoni, si vive nell’istante avvinghiandosi con tutta la propria essenza al momento presente. Un eterno “ora” che vive l’assenza e la presenza allo stesso tempo grazie alle tracce di memoria che si incarnano: distillati di vissuto di cui il corpo è pregno e a cui si aggancia in mancanza di fili visibili e tangibili. Solo il corpo e le sue tracce evanescenti e il suono portatore di un corpo mancante nel presente. Ricordi e pensieri ellittici, risate e pianti danzanti. Una narrazione fatta di fili invisibili, ma non per questo meno reali. “Tappa di rielaborazione estetica e intellettuale di un vissuto personale, Re -play si pone nel solco della mia ricerca tra suono-voce e movimento – afferma Giselda Ranieri -; proseguo lo studio del gioco tra realtà autobiografica e finzione fino a sondarne i limiti in senso coreografico, che per me significa compositivo e musicale.

Re -Play, è un solo danzato, è il reenactment, la ri-messa in atto di ricordi e souvenir virtuali e reali. In questo lavoro rifletto sul concetto di Distanza/Lontananza e, di conseguenza, su quello di Vicinanza/Presenza che ad esso si lega. Lo faccio interrogandomi sull’uso dei device nella nostra quotidianità: archivi o di memorie, elaborazione di “identità” altre, surrogato di “presenze” in assenza di una corporeità live, sguardo esterno capace di creare distanza dal sé. La partitura coreografica è sviluppata a partire dallo studio di un archivio personale che raccoglie foto e video privati degli ultimi 2 anni, molti dei quali destinati alla condivisione sui social mediante messaggi privati. Attraverso il dispositivo coreografico, sperimento l’uso del device (smartphone, pc, tablet) come potenziale testimone, sguardo altro, surrogato corporeo, utile a facilitare una presa di distanza da sé. La ricerca dei materiali parte dal corpo che si fa sedimentazione di ricordi, immagini, atti mancati”.

Re_play è stato sostenuto da ResiDan ce di An ticorpi XL con tre residenze (Lavanderie a Vapore/Piemonte dal Vivo – Gennaio 2020; Teatro Comunale di Vicenza/ARTEVEN – Ottobre e Dicembre 2020; Teatro Sperimentale di Pesaro/AMAT – Gennaio 2021). RE_PLAY ha trovato ulteriore sostegno anche a Bolzano grazie al Centro Residenze Passo Nord (Ottobre e Novembre 2020). RE_PLAY è attualmente in work in progress e in cerca di debutto.

Idea, coreografia, interpretazione sono di Giselda Ranieri, collaborazione artistica di Alessandra Sini, luci e tecnica Luca Telleschi, video Ilaria Scarpa, produzione Aldes, con il sostegno di MiBACT, Regione Toscana / Sistema Regionale dello Spettacolo, Lavanderie a Vapore, Teatro Comunale di Vicenza; Cooperativa Teatrale Prometeo – Centro Residenze Passo Nord in collaborazione con AMAT e Comune di Pesaro, nell’ambito di Residenze Marche Spettacolo, promosso da MiBACT e Regione Marche, progetto realizzato con il contributo di ResiDance XL - luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche azione della Rete Anticorpi XL Network Giovane Dan za D'autore coordinata da L'arboreto - Teatro Dimora di Mondaino.

GISELDA RANIERI
Danzatrice e coreografa di formazione classica e contemporanea è specializzata in Danza al DAMS di Bologna con la storica della danza Eugenia Casini Ropa. Dal 2008 ricerca nel campo della composizione istantanea collaborando con artisti italiani e internazionali. I suoi lavori site specific sono ospitati a Villa Croce di Genova, al Museo Pecci di Prato, Galleria degli Uffizi di Firenze, oltre che in diversi teatri. Tra i membri fondatori di UBIdanza/ Aline Nari e Davide Frangioni, lavora in compagnia dal 2008. Dal 2010 collabora con ALDES/Roberto Castello di cui è artista associata dal 2014. Collabora per 5 anni col coreografo Cosmin Manolescu per il progetto europeo E- Motional: rethinking dance e per il tour europeo dello spettacolo Fragile (http://e- motional.eu/about/). Produce propri lavori dal 2015 ottenendo diversi riconoscimenti: nel 2018 il progetto partecipativo HO(ME) in collaborazione col collettivo italo-tunisino Corps Citoyen è ospite a Malta per “La Valletta Capitale della Cultura Europea 2018”; i... i...io?!/Give me a moment vince il premio come miglior regia al Festival ACT di Bilbao. Fa parte del network internazionale IYMA; T.I.N.A. vince il bando Supernova (Pergine) ed è selezionato dal Network Anticorpi XL. Nel 2019-2020 è artista in residenza per il progetto Resi-Dance con la nuova produzione RE_PLAY e IsaDora - The Tic Tok Dance Project, in collaborazione con Simone Pacini, vince il bando Residenze Digitali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2021 alle 08:51 sul giornale del 30 gennaio 2021 - 300 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, pesaro, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bLFi





logoEV
logoEV


.