Pomeriggio a Cattolica, lo sconfinamento costa caro a tre giovani di Gabicce

controlli carabinieri covid 1' di lettura 25/01/2021 - Continua a rimanere alta l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Riccione nei confronti di giovani e giovanissimi che in particolare negli anomali weekend di pandemia si riversano in parchi e piazze.

Ed è per questo che tra Riccione e Cattolica, i carabinieri hanno messo in campo un ampio dispositivo di controllo che ha restituito risultati molto positivi: dei 70 giovani controllati tra le giornate di sabato e domenica, solo 4 sono stati i sanzionati. Tre minori, quindicenni e un uomo classe ’82.

In particolare, a Cattolica, i Carabinieri hanno sorpreso i tre giovani di Gabicce e Morciano di Romagna, al di fuori del proprio comune di residenza senza un giustificato motivo, ma per il solo piacere di trascorrere un pomeriggio insieme nonostante i divieti imposti dal perdurare della zona arancione in Emilia Romagna.

A Riccione, invece, i militari hanno sanzionato un Morcianese, trovato in giro oltre le ore 22 senza giustificato motivo.






Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2021 alle 10:33 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 11114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, cattolica, gabicce, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKYN





logoEV