Serie C, è buio pesto per la Vis Pesaro: contro il Legnago arriva la quarta sconfitta consecutiva

5' di lettura 24/01/2021 - Legnago-Vis Pesaro, match valido per la 20esima giornata del campionato di Serie C (girone B), era un vero e proprio scontro diretto. Prima di questa partita, le due squadre erano ferme a 18 punti e alla ricerca di una vittoria fondamentale. Proprio quest'ultima, è stata agguantata dalla formazione di casa. Come di consueto, riviviamo i 90', con il nostro articolo riassuntivo.

LA PARTITA - La prima frazione di gara, si conclude con il Legnago in vantaggio per 1-0, grazie alla rete di Luppi. Quest'ultimo, con freddezza, ha trasformato un penalty causato da Mattia Gennari: il capitano vissino, sugli sviluppi di un cross, ha impattato con la mano la sfera di gioco. Al 21' la Vis Pesaro, ha subito l'occasione per pareggiare i conti: Gelonese viene atterrato in area da Yabrè e, giustamente, l'arbitro assegna un altro rigore. Marchi dagli undici metri, lascia partire una vera e propria fucilata che si stampa sulla traversa.

Gli uomini di mister Di Donato vanno in difficoltà e al 44', rischiano di subire il 2-0. Infatti, l'ex biancorosso Grandolfo - dopo aver scambiato con Luppi -, da buona posizione calcia clamorosamente a lato. Quindi, nulla di fatto e primo tempo che termina con la formazione di casa in vantaggio. Nella ripresa, il Legnago trova il raddoppio grazie alla rete di Grandolfo: sugli sviluppi di una conclusione ribattuta dalla retroguardia vissina, arriva il goal del 2-0 dell'ex calciatore vissino che raccoglie la ribattuta della difesa biancorossa e dinnanzi a Ndiaye non sbaglia.

Al 79', Pellizzari colpisce la palla con la mano e il direttore di gara assegna la massima punizione alla Vis: anche questa volta, dagli undici metri, si presenta Ettore Marchi che però non sbaglia (2-1). A mister Di Donato non bastano i cambi (dentro Gucci, Brignani, Giraudo e Cannvò) per evitare la quarta sconfitta consecutiva. Infatti, anche in questa partita, ai pesaresi è mancato la pericolosità offensiva e quindi, la capacità ci creare azioni degne di nota. Dopo cinque minuti di extra-time, arriva il triplice fischio del direttore di gara: tra Legnago e Vis Pesaro, termina 2-1 per la formazione di casa. I Biancorossi, restano fermi in zona playout con 18 punti, in una situazione tutt'altro che facile...

LA CRONACA DEL MATCH

FINE SECONDO TEMPO


90' - Assegnati cinque minuti di recupero.

88' - Destro di Giacobbe che termina alto sopra la traversa.

85' - Ci prova Marchi dalla distanza! Palla che termina di poco a lato.

80'- Doppio cambio per la formazione di casa: entra Girgi per Stefanelli, esce Grandolfo ed entra Rolfini.

79'- ACCORCIA LE DISTANZE LA VIS! Dagli undici metri, questa volta Marchi non sbaglia! E' 2-1.

78' - Rigore per la Vis Pesaro! Tocco di mano di Pellizzari.

75'- E' buio pesto per la Vis Pesaro. I biancorossi non riescono a creare azioni offensive. Gli ospiti, invece, controllano il doppio vantaggio.

65' - Cambio per la Vis Pesaro: fuori Stramaccioni e dentro Cannavò.

63'- RADDOPPIO DEL LEGNAGO! Sugli svipuppi di una conclusione ribattuta dalla retroguardia vissina, arriva il goal del 2-0 di Grandolfo. L'ex calciatore biancorosso, raccoglie la ribattuta e dinnanzi a Ndiaye non sbaglia.

59' - Altro cambio per la Vis: esce Tessiore ed entra Giraudo.

54'- Ammonito Brignani per una manata ai danni di Grandolfo.

50'- Ci prova Gucci di testa. Para, senza troppi problemi, Pizzignacco.

47' - Ammonito Bulevardi per un fallo su Di Paola.

45'- Doppio cambio per la Vis Pesaro: fuori Lazzari e Di Sabatino, dentro Gucci e Brignani.

FINE PRIMO TEMPO

44' - Ottimo dialogo tra Luppi e Grandolfo, con l’ex biancorosso che - da buona posizione - calcia di poco a lato. Clamorsa occasione sprecata dal Legnago.

43' - Ci prova Marchi, di testa, dall'interno dell'area di rigore. Nulla di fatto però.

38' - Prova a farsi vedere in attacco la Vis: concusione dalla distanza di D'Eramo e deviazione in corner del portiere di casa.

27'- Formazione vissina in difficoltà, il Legnago spinge forte sull'acceleratore...

21' - La Vis Pesaro fallisce dagli unici metri! Penalty di Marchi che si stampa sulla traversa! Gelonese atterrato in area da Yabrè e, giustamente, l'arbitro assegna il rigore.

19'- LEGNAGO IN VANTAGGIO! Fallo di mano - in area - di Gennari e massima punizione per la formazione di casa: sul dischetto si presenta Luppi che non sbaglia. E' 1-0

15'- Ancora 0-0 tra Legnago e Vis Pesaro, ora i biancorossi provano a farsi vedere in attacco. Punizione di Lazzari e incornata di testa di Di Sabatino che termina alta sopra la traversa.

9'- Azione dubbia nell'area di rigore vissina. Luppi viene atterrato in area di rigore, ma il direttore di gara lascia proseguire.

5'- Non ci sono occasioni da segnalare fino a questo memento. Le due formazioni palleggiano a centro campo.

0'- Calcio d'inizio affidato ai biancorossi: inizia Legnago-Vis Pesaro.

14:37 - Le squadre entrano in campo, tra poco si parte!

LE FORMAZIONI

LEGNAGO (4-3-1-2): Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Pellizzari, Girgi; Yabrè, Laurenti, Antonelli; Bulevardi; Grandolfo, Luppi. A disposizione: Corvi, Pavoni, Perna, Stefanelli, Ricciardi, Mazzali, Lovisa, Gasperi, Zanetti, Giacobbe, Morselli, Rolfini. Allenatore: Massimo Bagatti.

VIS PESARO (4-4-2): Ndiaye; Gennari, Di Sabatino, Ferrani, Stramaccioni; Tessiore, Gelonese, Di Paola, D’Eramo; Lazzari, Marchi. A disposizione: Bastianello, Eleuteri, Nava, Giraudo Brignani, Pannitteri, De Feo, Cannavò, Gucci. Allenatore: Daniele Di Donato.






Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2021 alle 11:29 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 1007 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, serie c, articolo, Legnago-Vis Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKTN





logoEV
logoEV