PPSS_Mosaico_020, comincia il nuovo viaggio di Collettivo Ønar

2' di lettura 24/01/2021 - Prende il via PPSS_Mosaico_020, evento digitale di Collettivo Ønar, Davide Nota e Alice Piergiacomi. L’iniziativa è una nuova tappa del laboratorio tra teatro sperimentale, poesia e videoarte che dal 2016 la compagnia ha aperto sul romanzo Lilith (Un mosaico). I

l progetto, prodotto da MALTE per il Collettivo, è una delle proposte selezionate nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano, bando promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT.

La partenza è fissata per giovedì 28 gennaio, giorno in cui sarà reso disponibile online un semplice modulo di iscrizione, raggiungibile dal sito del progetto (www.lilithmosaico.org/mosaico020) nonché dai profili Facebook e Instagram degli autori.

Fornite le informazioni richieste, si accederà gratuitamente alla prima fase del progetto, un percorso interattivo per corrispondenza: da febbraio a maggio, una serie di lettere in bottiglia saranno inviate via e-mail ai partecipanti. Questi messaggi, oltre a introdurre l’universo narrativo del progetto, conterranno semplici missioni, come scegliere una pietra ed eleggerla a talismano, ricercare nei cassetti una vecchia foto, costruirsi una maschera per rendersi anonimi e irriconoscibili alle webcam come a se stessi.

Verso la fine di questo pellegrinaggio a distanza, i più curiosi potranno acquistare un biglietto per la seconda e ultima fase del progetto: un rito web in diretta previsto per fine maggio (date definitive ancora in via di definizione, nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT) che assumerà la forma di una videochiamata, misteriosa come una leggenda metropolitana, durante la quale le esperienze vissute attraverso le lettere in bottiglia acquisteranno una nuova luce.

Afferma Giacomo Lilliù, regista del progetto, insieme agli altri autori: “PPSS_Mosaico_020 è un invito a trasfigurare l’oggi in mitologia contemporanea. Proveremo a rendere lo schermo uno specchio magico, un portale verso un'avventura interiore con cui tentare di scardinare il lockdown esistenziale della storia presente. È un tentativo per tracciare una mitologia contemporanea, capace di rovesciare il momento storico in un’occasione di rinascita.”

Collettivo ØNAR attinge da teatro, video, musica (e non solo) per realizzare una produzione promiscua e mutante. Nasce nel 2015, aggregando artisti emergenti del panorama marchigiano e nazionale. Davide Nota ha pubblicato i capitoli di poesia Battesimo, Il non potere, La rimozione. Lilith (Sossella, 2019) è il suo primo romanzo. Con Alice Piergiacomi forma il duo Ermes Daliv e realizza esperimenti di videoarte installativa.

Per tutte le informazioni, scrivere a collettivo.onar@gmail.com, www.lilithmosaico.org/mosaico020 www.fb.com/CollettivoONAR, www.instagram.com/onargram.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2021 alle 04:14 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 260 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, pesaro, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKTJ