Confcommercio Marche Nord: stop al canone Rai

1' di lettura 15/01/2021 - Sospendiamo il pagamento del canone di abbonamento alla RAI per il 2021. E’ questa la richiesta che come Confcommercio Marche Nord abbiamo inoltrato alle nostre Confederazioni.

“Considerato che molte attività nella passata stagione – commenta Marco Arzeni Segretario Fipe e Federalberghi provinciale - non hanno usufruito affatto della possibilità di offrire il servizio alla propria clientela, in quanto o chiuse per legge o espressamente vietato dalle normative anti covid, e visto anche che la situazione probabilmente non cambierà nell’immediato, chiediamo l’annullamento del canone RAI per gli abbonamenti speciali che le nostre categorie devono pagare entro questo mese.

Il canone RAI – prosegue Marco Arzeni – viene da sempre visto come un odioso balzello che tocca la cifra di qualche migliaia di euro per alcuni settori e ha la conseguenza di dover poi sottostare anche al pagamento della Siae. Se questo è a malapena tollerato quando gli esercenti possono utilizzare il servizio, ci sembra del tutto anacronistico dover pagare per qualcosa di cui non ci si può servire.”

Alla Confcommercio, Alla Federalberghi e Alla FIPE:

"Con la presente si chiede, se non è già stato valutato, se sia il caso di un intervento Confederale a fronte della scadenza del canone di abbonamento RAI. Un onere che già nell’anno trascorso ha pesato in maniera importante considerato che molte delle nostre attività rappresentate sono state obbligatoriamente chiuse totalmente o parzialmente. Anche i prossimi mesi, purtroppo, non sembrano discostarsi molto da questa situazione. Sarebbe un risultato sicuramente importante ma anche il solo cercare di perseguirlo darebbe consistenza alla nostra azione sindacale". così il Direttore Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord Amerigo Varotti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2021 alle 12:07 sul giornale del 16 gennaio 2021 - 6462 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJxT





logoEV
logoEV
logoEV