Marchionni (Lega): "Botti fine anno, un fallimento politico"

1' di lettura 03/01/2021 - Le ottimistiche previsioni sui botti fatte dall’assessora Heidi Morotti e dalla maggioranza si sono rivelate totalmente errate ed infondate. Ci hanno raccontato che la gente avrebbe festeggiato in maniera dimessa, viste le restrizioni. Sbagliato.

Come tutti hanno commentato e sentito, c’è stato un uso di petardi come non si ricordava da tempo a Pesaro. La voglia di sfogarsi era prevedibile, così come erano prevedibili il picco di accessi al Pronto Soccorso e le solite conseguenze su animali domestici e uccelli, i cassonetti esplosi.

Si poteva contenere questo modo di festeggiare, ma non c’è stata la volontà né il coraggio da parte della Giunta, da parte dei consiglieri comunali di centro sinistra che hanno votato contro la mia mozione per proibirli, da parte del Comitato sull'ordine e la sicurezza, malgrado la richiesta fatta al Prefetto dal gruppo Lega Pesaro. La paura di incorrere in una figuraccia ha indotto molti a indossare la maschera dell’ottimismo naif.

La scusa di non poter praticamente controllare tutto il territorio è veramente debole. Mi pare che le autorità abbiano fatto di tutto per evitare assembramenti anche in case private o uscite dopo il coprifuoco , e certo non li ha fermati l’idea che non potessero controllare tutti. In questo caso però si trattava di scelte del Governo nazionale, per cui i Don Abbondio locali hanno potuto evitare di operare scelte proprie.


   

da Andrea Marchionni
Vicecapogruppo Lega Salvini Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2021 alle 08:18 sul giornale del 04 gennaio 2021 - 2334 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, comunicato stampa, Andrea Marchionni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bHO8





logoEV
logoEV
logoEV


.