Trading online: quali sono le piattaforme più utilizzate nel 2020?

3' di lettura 27/12/2020 - Vivendo in un mondo sempre più digitalizzato anche la Borsa è cambiata passando da luogo fisico a spazio virtuale. In passato gli investimenti finanziari erano destinati esclusivamente a chi possedeva grandi capitali e si utilizzavano le banche come intermediari. Oggi invece è un settore più democratico accessibile anche ai piccoli risparmiatori.

Il trading online infatti permette a tutti di operare sui mercati finanziari necessitando solo di una connessione internet e di un computer. Basterà aprire un account su una piattaforma finanziaria online. Questo non solo è il primo passo da compiere ma anche il più importante. Per evitare di incappare nelle truffe sempre più frequenti bisognerà scegliere broker seri e muniti delle licenze per operare. Cliccando qui si potrà leggere un elenco delle piattaforme di trading regolate stilato da un famoso sito specifico. Molte di queste piattaforme finanziarie sono particolarmente indicate soprattutto per i trader poco esperti grazie a specifiche funzionalità.

Le piattaforme migliori nel 2020:

Degiro è un broker olandese che si può definire “giovane” infatti è presente in Europa dal 2013 ed in Italia da due anni dopo. Quello che spinge molti trader ad utilizzare questa piattaforma è sicuramente il fatto che sia totalmente gratuita e che operi sulla maggioranza delle Borse in Europa. Degiro infatti è uno dei pochi broker che non richiede un deposito minimo per l’apertura del conto. Inoltre è particolarmente indicato per chi vuole negoziare in ETF perché molti di questi sono negoziabili senza commissioni.

Nell’olimpo dei broker online c’è sicuramente eToro. Questa piattaforma è la più utilizzata nel mondo con più di sei milioni di iscritti. Il broker eToro ha rivoluzionato il concetto stesso di trading online. Infatti è riuscito ad interconnettere trader in tutto il globo grazie ad alcune innovative funzioni. Con il social trading è possibile comunicare e seguire altri utenti. Lasciando feed o messaggi i trader possono scambiarsi informazioni e suggerimenti sui rispettivi mercati. Attraverso il copy trading è addirittura possibile replicare automaticamente le operazioni dei migliori trader del mondo. Inoltre sarà possibile operare in modalità conto demo cioè utilizzando soldi virtuali per fare pratica. Grazie a queste tre funzioni anche i gli utenti meno esperti potranno imparare ed accrescere le proprie nozioni in materia di trading online.

La piattaforma Plus500 permette di operare tramite CFD su molti asset finanziari. E’ un broker molto utilizzato in Europa con ormai più di 60000 utenti. Il motivo principale del suo successo è sicuramente il fatto che abbia lo spread più basso del mercato. Inoltre mette a disposizione una video guida gratuita permettendo anche ai neofiti di imparare le basi del trading di CFD.

Il broker ForexTB è tra i più usati non solo in Italia ma in tutta Europa. Questa piattaforma è molto facile ed intuitiva. Grazie all’analisi giornaliera permette a tutti di rimanere aggiornati sui mercati. Inoltre mette a disposizione gratuitamente molto materiale di formazione come ebook o pdf. Iscrivendosi alla piattaforma si avrà la possibilità di essere chiamati ed affiancati da un operatore esperto. In questo modo anche i trader alle prime armi potranno essere introdotti al trading online. Anche questa piattaforma permette di operare in modalità conto demo.

In conclusione si può quindi affermare con certezza che investire in Borsa attraverso il trading online non è mai stato così facile. Questo grazie a piattaforme sempre più user friendly ed intuitive. Attraverso le diverse funzionalità gratuite messe a disposizione dai broker chiunque può imparare a negoziare sui mercati finanziari. Basterà scegliere la piattaforma tenendo a mente alcuni aspetti focali come: Serietà - Costi e commissioni - Accessibilità a tutti i mercati.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2020 alle 08:27 sul giornale del 28 dicembre 2020 - 1596 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bGJJ


logoEV
logoEV


.