Fano: Addio ad Armando Donini: l’ex deejay e attore dialettale stroncato da un malore. Giovedì i funerali

1' di lettura 02/12/2020 - Se n’è andato lunedì pomeriggio, lasciando dietro di sé sgomento e una marea di bellissimi ricordi. Armando Donini, 61 anni, è stato colto da un malore improvviso mentre si trovava in casa sua, a Tombaccia di Fano.

Geologo, sposato e con un figlio, Donini si è sentito male dopo le 17. Persona vitale e spiritosa, era conosciuto da tanti per la sua attività come disc jockey tra gli anni ’70 e ’80. Grande appassionato di musica – in particolare del funky e del rhythm and blues -, ha allietato le serate di un’intera generazione in locali come il Mirage di Calcinelli, La Capannina a Fano e il People di Marotta. Donini si è fatto conoscere anche per i suoi trascorsi teatrali, in particolare per i suoi ruoli nelle commedie dialettali che tanto piacciono ai fanesi.

In tanti hanno voluto salutare l’amico scomparso presso la camera mortuaria dell’ospedale Santa Croce, oppure sui social. La cerimonia funebre si svolgerà giovedì 3 dicembre alle ore 15 nella Basilica di San Paterniano.


Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2020 alle 19:44 sul giornale del 03 dicembre 2020 - 626 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, articolo, Simone Celli, lutti, tombaccia di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEld