Scomparso Sebastiano Di Priolo, uno dei 'padri' storici della Croce Rossa marchigiana

Sebastiano Di Priolo 1' di lettura 23/11/2020 - "Sebastiano Di Priolo, appartenente al Corpo Militare della Croce Rossa, Medico infaticabile e sempre disponibile, nella notte ci ha lasciati", queste le parole del comitato regionale della Croce Rossa Italiana..

La Croce Rossa Italiana Marche perde una figura di riferimento, uno dei “Padri” storici della Croce Rossa marchigiana che, nel corso del tempo, ha rivestito anche ruoli importanti, Consigliere Nazionale nella Presidenza di Massimo Barra, sino a Commissario Provinciale di Pesaro prima della trasformazione in Associazione dei Comitati territoriali.

Ha svolto per anni, sino a ieri, il ruolo di Direttore Sanitario per la CRI della Provincia di Pesaro-Urbino. Si è posto sempre al servizio di tutti i Comitati con la massima disponibilità e serietà, senza mai dire no ad ogni esigenza. Orgoglioso della sua appartenenza al Corpo Militare della CRI con il quale ha preso parte a varie Missioni anche internazionali.

Tantissimi sono i Volontari che lo hanno conosciuto, apprezzato ed amato come formatore con quella sua semplicità, Umanità e grande preparazione che lo hanno sempre contraddistinto. La Croce Rossa delle Marche, perde un Grande Volontario che in molti porteranno nel cuore perché, con lui, e da lui hanno ricevuto esempi e insegnamenti. Grazie Sebastiano", conclude il comitato.






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2020 alle 17:49 sul giornale del 24 novembre 2020 - 1318 letture

In questo articolo si parla di volontariato, pesaro, croce rossa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bC0b