Calcio, “La Vis Pesaro non è mai stata una società antisportiva“: la risposta alle dichiarazioni del tecnico del Carpi Sandro Pochesci

Vis Pesaro 1' di lettura 23/11/2020 - La società Vis Pesaro 1898 contesta fortemente le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Carpi Sandro Pochesci, le quali, pronunciate ieri nel post-partita, alludevano ad atteggiamenti vergognosi e condotta antisportiva.

La nostra storia ultracentenaria, fatta di una miriade di iniziative per il sociale e per la città, rappresenta una chiara dimostrazione di quanto il nostro club creda nella sportività.

Un nostro tesserato del settore giovanile, ieri per l’occasione raccattapalle, è stato spinto dal portiere avversario Andrea Rossini, solo perché a suo dire “stesse perdendo tempo”. Sono questi i comportamenti antisportivi che andrebbero debellati.

Prendiamo atto delle scuse arrivate via Facebook da parte del portiere Andrea Rossini, rivolte al giovane ragazzo biancorosso e ci auguriamo che episodi del genere non avvengano più.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2020 alle 19:59 sul giornale del 24 novembre 2020 - 425 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pesaro, vis pesaro, vis pesaro 1898, sport pesaro, calcio pesaro, stadio benelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDay