Pesaro-Reggio Emilia, coach Repesa: "Dobbiamo affrontare un match con pochi giocatori, giocheremo in sei"

coach Repesa 3' di lettura 22/11/2020 - Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena Coach Jasmin Repesa ha presentato il match casalingo della 9^ giornata di Serie A UnipolSai 2020/2021 tra Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e UNAHOTELS Reggio Emilia.

I pesaresi arrivano da una pausa forzata di una settimana dopo la positività al Covid-19 riscontrata in alcuni membri del Gruppo Squadra mentre l’ultima gara giocata dagli emiliani risale allo scorso 24 ottobre. Palla a due in programma alla Vitrifrigo Arena domani, domenica 22 novembre, alle 20:45 con diretta TV su RaiSport + HD (canale 57 DTT), in streaming su Eurosport Player e con radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne). Arbitri dell’incontro i signori Mazzoni, Bettini e Galasso.

“Veniamo da una settimana complessa, non siamo riusciti ad allenarci cinque contro cinque. I ragazzi sono stati bravi e disponibili, abbiamo fatto del nostro meglio considerando la situazione in cui ci troviamo. Dobbiamo affrontare un match con pochi giocatori, sarà una novità per tutti. Le regole le conosciamo e a queste dobbiamo attenerci anche se serve ragionare con maggiore lucidità. Tutti vogliamo che il movimento vada avanti. Le regole sono state decise in buona fede ma andrebbero riviste alla luce della situazione attuale”, ha detto il Coach biancorosso.

“Giocheremo in sei – ha proseguito Coach Repesa – sappiamo che ciò porterà a un sovraccarico che potrebbe anche causare degli infortuni pesanti a lungo termine. Dopo una pausa lunga serve tempo per ritornare in forma, ho paura per i miei ragazzi: se dovesse succedere qualcosa, di chi sarebbe la responsabilità? Tutti noi ci auguriamo che non accada nulla di negativo”.

“Cain è rientrato dopo la positività: Tyler è un ragazzo straordinario come sempre ma dopo quasi due settimane di stop anche lui deve ripartire quasi da zero. Giocheremo in diretta televisiva, ma mi chiedo quale prodotto ‘venderemo’ domani sera in queste condizioni. Non ho mai affrontato una sfida in una situazione del genere come quella in cui ci troveremo domani. Bisogna andare avanti con più lucidità, solo chi lavora sbaglia. Se servono delle correzioni, nessun problema. Basta farlo con buona fede e onestà. Nessuno vuole fermare il campionato, noi viviamo di basket, è la nostra vita. Però andando avanti esagerando ho paura che andremo incontro a scenari negativi”, ha sottolineato Repesa.

“Domani sera sfideremo la seconda miglior difesa del campionato, Antimo Martino per due stagioni è stato mio assistente a Roma. La difesa di Reggio Emilia è ben ordinata e strutturata, ha un’ottima impostazione di gioco anche se non sappiamo in quali condizioni arriverà qui. Non ha avuto un calendario semplice ma ad esempio ha vinto contro la Virtus Bologna. Si tratta di una squadra che punta ai playoff, noi abbiamo dimostrato di essere competitivi. Anche domani daremo tutto quello che abbiamo”, ha proseguito il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

“Ai miei ragazzi posso solo fare i complimenti per ciò che stiamo facendo e per come stiamo lavorando. Speriamo di regalare un’altra gioia ai nostri tifosi che anche domani sera ci seguiranno da casa. Sarebbe bello andare verso la curva per un saluto ideale a tutti loro che ci sostengono sempre. A Pesaro ci sono persone straordinarie che fanno parte della società, come ad esempio nel caso dello staff medico”.

“In generale ci sono cose da migliorare ma il confronto è sempre onesto. Solo con ‘conflitti’ positivi si cresce, è fondamentale dire sempre ciò che si pensa. Stiamo facendo bene, i risultati si iniziano a vedere”, ha concluso Coach Jasmin Repesa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2020 alle 00:01 sul giornale del 23 novembre 2020 - 701 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vuelle, victoria libertas, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCYS





logoEV