L’Amministrazione incontra il mondo dello sport: centri e circoli sportivi comunali all’aperto messi a disposizione di palestre e scuole di danza

della dora ricci 2' di lettura 30/10/2020 - Momento di confronto, oggi pomeriggio, tra Amministrazione, palestre e scuole di danza, 38 tra le realtà sportive pesaresi.

«Siamo ripiombati di nuovo in una situazione complicata – così il sindaco Matteo Ricci -. Quella che avete fatto qualche giorno fa è stata una sacrosanta protesta. Ieri ho partecipato a una lunga riunione nazionale e l’impressione è quella che ci stiamo preparando a nuove restrizione, a partire dalle prossime settimane. Abbiamo davanti un inverno complicato e dobbiamo prepararci perché la distribuzione del vaccino molto probabilmente non avverrà prima della primavera. Il virus sembra di nuovo fuori controllo». I provvedimenti del Governo tamponeranno la situazione, ma solo per poco per questo «dobbiamo chiedere una mano anche alla Regione Marche, in modo tale da provare a far arrivare ulteriori risorse».

Tra le possibilità elencate durante l’incontro, quella di mettere a disposizione gli impianti sportivi e le pertinenze comunali esterne per palestre, società sportive e le scuole di danza. «Mapperemo le strutture che potremmo mettere a vostra disposizione. Si tratta di centri e circoli all’aperto, e delle pertinenze esterne degli impianti sportivi. Spazi che consentiranno di svolgere le attività nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento» ha detto l’assessore al Benessere Mila Della Dora che ha sottolineato come «lo sport sia un elemento imprescindibile della nostra vita. È un comparto fondante della società, capace di dare benessere e garantire, allo stesso tempo, posti di lavoro».

Della Dora ha poi ricordato «l’importante opportunità, per le famiglie e per le attività sportive, rappresentata dai Bonus “Bambini 0-14”. Abbiamo inserito associazioni sportive, palestre e scuole di danza nell’elenco delle attività che offrono servizi fondamentali per la crescita dei giovani e in cui sarà quindi possibile spendere i buoni emessi dal Comune. Rivolgo l’invito alle stesse a rendersi disponibili ad accettare i voucher “Bambini 0-14”». Le attività interessate possono inviare una mail all’indirizzo sport@comune.pesaro.pu.it.

Le famiglie che otterranno i voucher dal valore di 100€ potranno decidere di pagare, fino al 30 aprile 2021, le quote associative di società e scuole sportive (Il bonus è destinato a bambini e ragazzi tra 0 e 14 anni. Posso fare richiesta le famiglie con reddito di ottobre 2020 inferiore ai 4.000€. Inviare le domande dal 2 al 12 novembre. Info sul sito del Comune o al numero di telefono 0721.1743661, attivo dal 2 novembre)

«Manteniamo questo tavolo di confronto aperto» hanno concluso Ricci e Della Dora dando appuntamento agli operatori del settore alla prossima settimana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2020 alle 17:32 sul giornale del 31 ottobre 2020 - 1315 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAim





logoEV