Amichevole, Empoli 2-0 Vis Pesaro: decidono le reti di Mancuso e Bajrami

2' di lettura 19/09/2020 - Si è tenuta oggi, contro l’Empoli allo stadio “Carlo Castellani”, l’ultima amichevole - prima dell’inizio del campionato - della Vis Pesaro di Mister Galderisi. Per quanto riguarda i pesaresi, squadra quasi al completo: infatti Lazzari, Tessiore e Gennari erano gli unici assenti del match.

La prima frazione di gara si conclude con la formazione di casa che, grazie alla rete di Mancuso - grazie all'errore di Bianchini – al 33esimo, è in vantaggio per una rete a zero. Per la Vis Pesaro, sono poche le occasioni, realmente pericolose, create. Ci ha provato Nava (3’) con una conclusione bassa e potente che però si è spenta a fondo campo.

Qualche minuto più tardi, Cannavò – con una bella giocata – si libera di alcuni difensori avversari e da posizione defilata calcia in porta: para, senza troppi problemi, Brignoli. Nel finale di primo tempo, anche De Feo – da posizione defilata – calcia al volo e trova, puntuale, la risposta dell’estremo difensore di casa. La squadra biancorossa, nonostante un modo di giocare più ordinato e propositivo rispetto all’Empoli, non riesce a trovare la scintilla giusta e quindi la rete del pari.

Dopo pochi minuti dall’inizio del secondo tempo, la Vis crea una super occasione: angolo battuto da Pezzi, palla in mezzo e incornata di Marchi. Brignoli respinge il pallone sulla linea. Forse la sfera di gioco aveva oltrepassato la linea di porta, ma il direttore di gara non ravvisa nulla.

I ragazzi di Galderisi continuano ad attaccare, ma è l’Empoli a trovare la rete al 58’ con Bajrami. Quest’ultimo, sfrutta la respinta della barriera su punizione e in posizione centralissima supera Puggioni. Nonostante i cambi, entrano Ejjaki, Marcheggiani, Eleuteri, Pannitteri, la Vis Pesaro non riesci a reagire al doppio svantaggio.

Invece gli azzurri, continuano a creare pericoli in zona offensiva: è attenta la retroguardia vissina che allontana i le avanzate avversarie. Sul risultato di 2-0 per l'Empoli, termina l'ultima amichevole - del precampionato- della Vis Pesaro. Nonostante il risultato, i pesaresi hanno sfornato una buona prestazione, contro un'avversaria che milita in una categoria superiore.

EMPOLI (4-3-1-2)

Brignoli (64′ Provedel), Fiamozzi (76′ Zappella), Nikolau (76′ Pirrello), Romagnoli, Terzic (80′ Merola); Stulac (76′ Ricci), Bandinelli, Fantacci (45′ Damiani); Bajrami (80′ Viti), Moreo (91′ Brkic), Mancuso. A disposizione: Pratelli, Folino, Ricci, Riccioni, La Mantia.

VIS PESARO (3-4-3)

Bianchini (45′ Puggioni), Farabegoli, Brignani (77′ Lelj), Stramaccioni; Nava (87′ Pannitteri), Gelonese (65′ Ejjaki), Benedetti L. (77′ D’Eramo), Pezzi (61′ Eleuteri); Marchi, Cannavò (65′ Marcheggiani), De Feo (77′ Benedetti F.). A disposizione: Blue.

Reti: 33′ Mancuso, 58′ Bajrami

Ammoniti: Brignani

Arbitro: Casalini di Pontedera (Linari-Puccini)

Note: recupero 2’+2′; spettatori 200 (dato tratto da SoloVisPesaro.it)






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2020 alle 18:44 sul giornale del 20 settembre 2020 - 471 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwxm





logoEV
logoEV