Roma: Nasce la "Unierize", Università centrata sulla persona e aperta a tutti: presentazione alla stampa il 1 ottobre

2' di lettura 18/09/2020 - Dagli sforzi di piu' realtà sociali è nato ora un nuovo Ateneo, che arricchisce ulteriormente la già consistente offerta di formazione universitaria della capitale: la "Unierize Open University", che è intitolata alla memoria di Marie Anne Erize, giovane modella e attivista argentina per i diritti umani, tra le vittime, nel 1976, della repressione seguìta al cruento golpe dei generali contro il leggittimo governo di Isabelita Peron.

La Unierize è nata come risposta alla richiesta di una maggiore diffusione culturale di qualità, offrendo una formazione centrata sulla persona e aperta a tutte e a tutti. Ha come obbiettivo sia il potenziamento della formazione universitaria, intesa come crescita personale e come acquisizione di specifiche competenze, sia la facilitazione allo studio di discipline sociali e giuridiche ormai indispensabili; con particolare riguardo alla comunicazione.

"Frequentare la Unierize - sottolinea la Presidente, Stefania Catallo - significherà vivere la formazione nella libertà di pensiero, in un luogo dove viene prima di tutto garantita l’indipendenza culturale, col rispetto delle diversità di ognuno. L’accesso è aperto a chiunque voglia approfondire le materie che compongono l’offerta formativa, o che senta il desiderio di voler esplorare nuovi sentieri culturali".


La U.O.U. vuol essere inclusiva, accogliendo i discenti senza distinzione di genere; tuttavia, vista l’esperienza sul campo acquisita negli anni da alcuni dei suoi docenti, ha creato la Women Free University (WFU) ossia un canale didattico dedicato alle donne, con un’offerta formativa specifica e la possibilità di accedere ad uno sportello di ascolto sulla violenza di genere.

Unierize presenterà il progetto formativo giovedì 1 ottobre dalle 17 alle 19 presso la sede dell' UPTER, Università Popolare per la Terza Età di Roma, in via IV Novembre 157. L'evento sarà dedicato alla stampa, con ingresso a numero chiuso e osservanza delle procedure anti Covid.

Saranno presenti i docenti, tra i quali Stefania Catallo (già presidente del Centro antiviolenza "Marie Anne Erize"), Alessandra Ziliotto, "Miss Top Curvy" 2019, insieme alla "Stilista delle curvy" Elisabetta Viccica, che insegnerà moda e design per le over 44; il prof. Francesco Florenzano, presidente UPTER e Unieda, la giornalista Carla Cucchiarelli e altri.

(accrediti all' email: scuolaerize@libero.it ),


di Fabrizio Federici
redazione@vivereroma.org





Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2020 alle 23:24 sul giornale del 19 settembre 2020 - 48 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwxB





logoEV
logoEV