Fermo: ventenne si getta dal balcone al terzo piano e muore sul colpo

carabinieri 1' di lettura 10/08/2020 - E' successo a Fermo, in una casa nei pressi di Villa Verde, in presenza del fratello con il quale conviveva

Una di quelle notizie che non si vorrebbe mai dare. Un ragazzo di 20 anni lunedì mattina si è suicidato lanciandosi dal balcone al terzo piano della casa in cui abitava insieme al fratello e alla fidanzata di lui.

E’ successo a Fermo nei pressi di Villa Verde. Il ragazzo di origine indiana, studente fuori regione, era in cura per depressione ed era andato a vivere nella casa del fratello a Fermo.

Lunedì mattina proprio alla presenza del fratello che non è riuscito a fermarlo, si è lanciato dal balcone ed è deceduto sul colpo. Sul posto sono subito intervenuti i soccorsi e i Carabinieri. Non c’è alcun dubbio che si tratti di un suicidio legato alla depressione, anche perché avvenuto in presenza del fratello. L’accaduto ha lasciato tutti attoniti, come sempre si rimane davanti alla morte, soprattutto se questa riguarda una vita così giovane.






Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2020 alle 15:59 sul giornale del 11 agosto 2020 - 611 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, fermo, depressione, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bs47





logoEV