Regionali, il Centro presenta le proprie liste

bravi e mangialardi 2' di lettura 08/08/2020 - Una nuova forza politica per le Marche, che restituisce al Centro il suo ruolo. Un progetto in cui si ritrovano tante esperienze provenienti da storie diverse.

Diamo una voce chiara ad una cultura identitaria che non può essere relegata ai margini o travolta dalle forze politiche che riducono i valori a bene strumentale. Gli estremismi sovranisti e illiberali, che tentano di logorare il tessuto umano e sociale delle nostre comunità, non ci appartengono, come non ci appartengono le code ideologiche che calpestano la vita. Vogliamo “fare la differenza” rivendicando un perimetro di contenuti. Siamo nel presente consapevoli di una tradizione politica.

“Il CENTRO - spiega l’assessore Loretta Bravi - è una lista fondata sull'attività politica come responsabilità personale che coniuga valori e azioni concrete e quindi non può essere gregaria o residuale. E’ audace ma necessario oggi essere moderati, aperti al dialogo a partire da un precisa identità. Questa è la sfida per un lavoro capillare, capace anche di accompagnare i giovani all’impegno e al servizio per il bene comune”.

"Ci proponiamo ai marchigiani - spiega il gruppo alleato che ha aderito al CENTRO Le Nostre Marche - in accordo con i riformisti moderati, con un progetto di politica sanitaria, di politiche sul lavoro e l’impresa, sulla ricostruzione post sisma. Occorrono scelte condivise ed occorre garantire trasparenza e competenza nella rappresentanza istituzionale".

Lavoreremo in alleanza confrontandoci con le altre forze politiche sui punti programmatici che riteniamo fondamentali. Riaffermiamo che il CENTRO non è uno spazio fisico da occupare o personalizzare, come purtroppo accade nello scenario nazionale, ma è un generatore di proposte dove la politica può rivendicare una visione chiara e una risposta ai fabbisogni più urgenti: la persona, la famiglia, il lavoro, un nuovo welfare basato sulla sussidiarietà, scuola e sanità come servizi di prossimità territoriale.

Non servono gli slogan, non danno risposte le analisi e i proclami, serve una politica di servizio e di impegno concreto, in grado di investire risorse umane ed economiche per la crescita delle Marche.

La presentazione delle liste regionali inizierà da Pesaro il 22 agosto, alle ore 12, con il candidato presidente Maurizio Mangialardi. Per ulteriori aggiornamenti e conoscere le date degli incontri nel territorio consultare la pagina Facebook Loretta Bravi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2020 alle 00:30 sul giornale del 09 agosto 2020 - 640 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsXb





logoEV