“Il coraggio di osare”, inaugura la mostra di Guido Di Carlo. Il ricavato sarà donato a Sos Pesaro

2' di lettura 06/08/2020 - Sabato 8 agosto, alle 18, verrà inaugurata la mostra “Il coraggio di osare”, del pittore Guido Di Carlo. Appuntamento a Fiorenzuola di Focara, nella sala dell’ex Palazzo Comunale, Quartiere 6 San Bartolo. Il ricavato della mostra andrà in beneficenza al fondo SOS Pesaro.

“Un’interessante iniziativa – sottolinea l’assessore con delega ai Quartieri Mila Della Dora -, che unisce cultura e solidarietà. Bello vedere come la comunità si sta attivando per aiutare le persone in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19”. La mostra sarà visitabile tutti i giorni, dall’8 al 16 agosto 2020, dalle 18 alle 20.

“Ringrazio il maestro Guido Di Carlo per la scelta di voler realizzare un'esposizione delle sue opere, il cui ricavato andrà in beneficenza al SOS Pesaro, proprio qui nella sede del nostro Quartiere, dove da alcuni anni, lui cattolichino, ha scelto di abitare con sua moglie Tina – così Jolanda Filippini, presidente Quartiere 6 -. La lodevole iniziativa del Maestro mi ricorda che ognuno di noi può contribuire alle difficoltà dei più bisognosi anche con la creatività e spero che in tanti raccolgano questo invito alla solidarietà destinato all'aiuto concreto per chi si trova in difficoltà economiche. Apprezzo la sua sensibilità emotiva, in questo particolare momento della vita di tutti noi, che quella artistica: la grande tela da lui dipinta con i colori dell'arcobaleno quale messaggio di speranza è ancora appesa davanti alla sua casa."

GUIDO DI CARLO
Pesarese di nascita, giramondo per vocazione, ha avuto fin da giovane la passione per la pittura frequentando per alcuni anni lo studio del prof. Guerrino Bardeggia, imparando i segreti dell'arte. La sua esperienza artistica è progredita con la partecipazione a concorsi pittorici e mostre sia personali che collettive riscuotendo elogi e consensi dalla critica, a cui hanno fatto seguito mostre allestite all'estero, in particolare in Germania, Francia, Svizzera, Spagna e infine in America a New York. Attualmente si è ritirato a vivere in un casolare ai confini del parco San Bartolo (in via Siligata 12) ma non sazio continua con grande impegno, a dedicare interesse a espressioni artistiche d'avanguardia, desideroso ancora di destare pathos e fermento in chi si avvicina alle sue opere: l'arte apre il cuore e l'anima e la via verso i sogni...se ci fossero sogni da vendere, quale compreresti? Il coraggio di osare, chiosando il titolo della mostra, è anche quello di chi, più sensibile e fortunato, si dimostra generoso verso gli altri.

SOS Pesaro
Ricordiamo che per dare il proprio contributo alla raccolta fondi di SOS Pesaro, si può donare tramite la piattaforma GoFundMe (https://www.gofundme.com/f/sos-pesaro-emergenza-covid19), versando sul conto corrente bancario (IBAN: IT27S0882613303000000109506).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2020 alle 10:33 sul giornale del 07 agosto 2020 - 369 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsH9





logoEV