Basta degrado, Baldelli (Anci): "A Pesaro e sulle città della costa cittadini sempre più soli"

1' di lettura 04/08/2020 - “Basta degrado nelle nostre città”. Così commenta Francesco Baldelli, vicepresidente nazionale Anci, il volgare episodio accaduto a Pesaro dove un cinquantenne, marocchino, si è masturbato davanti ad alcuni bambini, in spiaggia a Baia Flaminia. Individuo successivamente denunciato da agenti accorsi su segnalazione di alcune mamme.

“Niente arresto - continua Baldelli -, solo una denuncia che si tradurrà in una multa che forse non pagherà mai perché sicuramente nullatenente”. “Noi chiediamo tre cose: video sorveglianza più fitta specialmente nei ‘luoghi’ più critici come giardini, zone periferiche e nei pressi di scuole; più uomini e mezzi per le Forze dell’Ordine, che spesso sono costrette a vedersi vanificato il proprio lavoro di prevenzione e repressione; pene rapide e severe per i trasgressori, che devono smettere di avvalersi di una ‘immunità di fatto’”.

“La sicurezza delle nostre città, specialmente di quelle della costa che d’estate triplicano i residenti, e il rilancio del turismo - conclude il responsabile nazionale delle autonomie locali di FdI -, sono due elementi collegati tra loro, e che vanno affrontati anche attraverso la lotta dura contro queste forme di degrado, indegne in un Paese civile come il nostro”.


da Francesco Baldelli
Vice Pres. Anci





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2020 alle 10:41 sul giornale del 05 agosto 2020 - 397 letture

In questo articolo si parla di politica, anci, francesco baldelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsuc





logoEV