Stefano Ridolfi, candidato Pd alle elezioni regionali, su intitolazione giardini a Bettino Craxi

Giardini in piazzale Matteotti intitolati a Craxi 1' di lettura 02/08/2020 - “Craxi è stato un personaggio politico chiave del 900. L’intitolazione dei giardini è stata una operazione a freddo che non ha fatto altro che rigenerare la contrapposizione tra chi lo osanna e chi lo demonizza come l’emblema del male assoluto.

Il metodo con cui è stata presa questa decisione non lascia spazio al dibattito e all’analisi, ma riporta il confronto nell’agone da tifoseria. La valutazione del personaggio andrebbe fatta anche dal punto di vista storico, riconoscendo gli errori fatti dalla figura politica e le qualità che gli vengono attribuite come statista, uscendo dalla “fazione” e lavorando ad un altro tipo di giudizio, che tenga conto della controversa figura di Craxi nella storia dell’Italia.

Intitolare uno spazio pubblico significa portare ai cittadini qualcosa che è di esempio. Fatto salvo il rispetto della memoria, e una necessaria analisi storica, era a mio avviso necessario una riflessione più inclusiva di quella che è la volontà dei cittadini, appunto per fare delle scelte di unire il nome di qualcuno a parti importanti della città il più possibile condivisa ed apprezzata pur nei distinguo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2020 alle 00:25 sul giornale del 03 agosto 2020 - 2017 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bshM





logoEV