A Carpegna la “Panchina Rossa” per dire no alla violenza sulle donne

A Carpegna la “Panchina Rossa” 1' di lettura 20/07/2020 - Il Comune di Carpegna ha posizionato in piazza Conti la “Panchina Rossa” per “dire no alla violenza sulle donne”. “Non è amore, chiedi aiuto! Chiama il 1522, numero verde H24 antiviolenza sulle donne” è la scritta incisa sulla targa affissa allo schienale della panchina.

L'assessore alla Cultura e alle Politiche socio-sanitarie di Carpegna, Luca Pasquini, spiega: “La Panchina Rossa è un progetto fortemente voluto dall'Assessorato alla Cultura e alle Politiche socio-sanitarie del Comune di Carpegna per contribuire a contrastare la violenza fisica ma anche psicologica sulle donne. Un problema molto grave della nostra società e molto attuale. Il numero 1522, numero verde H24 antiviolenza sulle donne può aiutare, salvare e proteggere molte donne e le loro famiglie. Siamo orgogliosi di aver posizionato la Panchina Rossa con il numero verde in Piazza Conti, la piazza principale di Carpegna, di fronte al Palazzo comunale e al Palazzo dei Principi. Dopo l'emergenza Covid-19, Carpegna riparte dalle donne!”.

Il sindaco di Carpegna Mirco Ruggeri afferma: “Siamo molto orgogliosi di aver posizionato la Panchina Rossa in Piazza a Carpegna. La violenza sulle donne è un problema molto grave che richiede uno sforzo comune di tutta la società per essere superato, un impegno nuovo a tutti i livelli, sociale, culturale e scolastico. Per far sì che le relazioni fra uomo e donna siano caratterizzate da rispetto, educazione e dialogo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2020 alle 07:03 sul giornale del 21 luglio 2020 - 355 letture

In questo articolo si parla di attualità, carpegna, montefeltro, comune di carpegna, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bq41