Turismo su due ruote, dalla tradizione motoristica ai motorbike hotel

biancani museo benelli 2' di lettura 19/07/2020 - Tra i protagonisti dell’incontro “La ripartenza del turismo nelle Marche dopo il lockdown: il contributo del turismo motociclistico” (nella sede del Museo Officine Benelli) il consigliere Andrea Biancani, presidente della commissione ambiente della Regione Marche, ha sottolineato come continuino a crescere i numeri del turismo a due ruote in Italia e come le Marche si confermino tra le regioni di riferimento per l'accoglienza di chi sceglie di viaggiare in sella a una moto o una bicicletta.

«Il patrimonio e la tradizione motoristica della regione Marche affonda antiche radici e rappresenta un patrimonio di genialità, ricerca, tecnologia, produzione, meccanica artigianale e industriale unici, ma anche un territorio fortemente permeato dalla “passione” per la motoristica sportiva grazie alla lunga tradizione di campioni pesaresi e marchigiani vincitori di premi nazionali e europei. - afferma Biancani - La legge che abbiamo presentato (approvata con la firma di Biancani ndr) offre un sostegno importante alla valorizzazione di questo patrimonio, fatto non solo di questo straordinario Museo, ma anche dai tantissimi collezionisti che oggi potranno essere maggiormente valorizzati in una rete. Inoltre punta anche su quella che è la qualità dei piloti della nostra storia motociclistica: Benelli, Rossi e oggi Morbidelli, che continuano a portare le Marche in tutto il mondo».

«Oggi penso che sia cosa unica e rara - ha proseguito Biancani - riuscire ad avere un Museo così importante come punto di riferimento e di ripartenza della valorizzazione di un territorio. Come Regione Marche continueremo a sostenerlo aggiungendo altre risorse anche grazie al grande lavoro che stiamo facendo dal punto di vista turistico e culturale, di cui uno dei prodotti più evidenti è questo itinerario realizzato dall’Associazione "Terra Piloti e Motori" che ha il compito di promuovere eventi e iniziative dedicate alla moto».

Biancani intende proseguire nell’impegno di fare della moto un target strategico per il turismo marchigiano anche attraverso il cluster dei Motorbike Hotel che potrebbe davvero fare la differenza. L’idea è anche quella di unire le moto e le biciclette in un progetto che promuove il turismo su due ruote in tutte le Marche.

All’incontro hanno partecipato anche, oltre alla stampa locale, i giornalisti delle riviste specializzate Motociclismo e Mototurismo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2020 alle 08:53 sul giornale del 20 luglio 2020 - 484 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pesaro, museo benelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bq2j