Nubifragio a Palermo, morte due persone intrappolate nell'auto

1' di lettura 15/07/2020 - Un violento nubifragio si è abbattuto mercoledì pomeriggio su Palermo, mandando la città in tilt. Ci sono due vittime, annegate in un sottopasso allagato dalla pioggia

Due persone sono morte annegate annegate a causa del violento temporale che ha colpito Palermo. Sono rimaste intrappolate nella loro auto, bloccata dall'acqua in un sottopasso di via Leonardo Da Vinci.

Inoltre due bambini, il più piccolo di 9 mesi, sono stati soccorsi e ricoverati in ospedale per ipotermia. Sarebbero rimasti intrappolati in un’altra auto, insieme ai loro genitori, nello stesso sottopassaggio.

Il nubifragio non era atteso, non era stata segnalata nessuna allerta meteo. La pioggia è caduta con intensità per circa tre ore, allagando numerosi sottopassi e trasformando le strade in fiumi.

Numerose auto sono state bloccate o travolte dall'acqua, con gli automobilisti che si sono salvati a nuoto o soccorsi dall'intervento dei vigili del fuoco. In via Imera una donna rimasta intrappolata nell'auto sommersa dall'acqua è stata salvata dai sommozzatori. Numerosi disagi anche in provincia, tra Villabate e Bagheria.

Invia i tuoi comunicati stampa a sicilia@vivere.news o all'indirizzo mail relativo a ciascuna città:

agrigento@vivere.news

caltanissetta@vivere.news

catania@vivere.news

enna@vivere.news

messina@vivere.news

palermo@vivere.news

ragusa@vivere.news

siracusa@vivere.news

trapani@vivere.news






Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2020 alle 20:39 sul giornale del 16 luglio 2020 - 225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, maltempo, nubifragio, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqM9