Regioni Storiche: dal Montefeltro riparte l'iter verso una legge nazionale

Regioni Storiche: dal Montefeltro riparte l'iter verso una legge nazionale 2' di lettura 10/07/2020 - Nel pomeriggio odierno, presso la Sala Rossa del Comune di Pesaro, si è tenuta la conferenza per “Regioni storiche: dal Montefeltro riparte l'iter verso una legge nazionale”. Un disegno di legge finalizzato all’individuazione, nell’ambito del territorio dello Stato, delle aree denominate “regioni storiche italiane”: queste, caratterizzate da omogeneità del paesaggio e delle vicende storiche. Inoltre, sono presenti riferimenti culturali e artistici, tradizioni e stili di vita comuni.

Questo l’obiettivo espresso nell’articolo 1 del disegno di legge, presentato lo scorso 4 dicembre 2019 su iniziativa del senatore Riccardo Nencini e delle senatrici confirmatarie Gelsomina Vono e Daniela Sorbini. Tutto questo, consente di riavviare l’iter verso la costituzione di una legge nazionale in materia, già intrapreso nel 2017 dall’allora senatrice Camilla Fabbri.

Tra gli strumenti principali, attraverso cui la proposta di legge prosegue la sua finalità, abbiamo: l’istituzione di un gruppo di lavoro specifico sul tema, che vede la partecipazione di rappresentanti dei Ministri dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo, oltre che i rappresentanti delle regioni. Per esempio, Enti locali e Associazioni storico-culturali. Inoltre, è presente l’individualizzazione e la redazione di elenchi – dettagliati – delle regioni storiche italiane, al fine dell’elaborazione degli strumenti necessari per la loro conoscenza e promozione.

“Aver riavviato l’iter legislativo per il riconoscimento delle regioni storiche italiane ha un’enorme valenza in termini turistici – afferma Adolfo Ciuccoli presidente della Compagnia del Montefeltro – perché il valore aggiunto di un territorio, per chi decide di visitarlo, si concretizza sempre nel riconoscimento di un’identità, un’offerta umanitaria e un messaggio chiaro. Il Montefeltro, proposto come unicum da un punto di vista dell’offerta turistica, ha grandi potenzialità e può competere con zone più attrattive. È da questo concetto che è nata l’azione di promo-commercializzazione di “Compagnia del Montefeltro” e l’idea di estendere questa azione a tutte le altre regioni storiche italiane”.

A margine delle conferenza, Boris Rapa Consigliere Regionale Marche, ha parlato ai nostri microfoni: "Penso che questa iniziativa, del Senatore Nencini sia molto importante. Personalmente, anche a livello regionale, avevo presentato una mozione sulla promozione del Montefeltro. Secondo noi, partire dal concetto di promozione, significa dare sviluppo al turismo, cultura e a tutte le aziende del territorio".

GUARDA LE NOSTRE VIDEO INTERVISTE!






Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2020 alle 11:54 sul giornale del 11 luglio 2020 - 294 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, vivere pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqkV





logoEV
logoEV