A Gradara l'estate riparte dal Medioevo con "Giovedì al castello"

Giovedì al castello 3' di lettura 08/07/2020 - A Gradara con l'arrivo dell'estate tornano gli eventi tradizionali, da sempre punto di riferimento per la stagione turistica della riviera fra Marche e Romagna.

Confermate dunque, come ogni anno, le iniziative tanto amate dal pubblico, a partire dallo storico “Giovedì al castello” che dal 9 di luglio fino a settembre trasformerà per una sera a settimana il caratteristico borgo, riportandolo ai fasti e alle atmosfere del Medioevo.

L'evento, organizzato dalla Pro Loco di Gradara, è reso possibile grazie alla collaborazione delle associazioni e gruppi storici locali: gli armigeri e le vivandiere dell'Associazione Corpo di Guardia, la corte Malatestiana e i tamburini, gli Arcieri della Spiga, le danzatrici di Ada e La Fabula Saltica, i cantori del Coro San Giuseppe accoglieranno il pubblico con un'animazione diversa ogni giovedì, tutte attraenti e godibili in sicurezza. Presenti all'appello anche i mangiafuoco che hanno elaborato nuove performance nel rispetto delle normative ma sempre di grande effetto. Le animazioni itineranti e le scene di vita quotidiana di popolani, nobili e soldati nei luoghi più suggestivi del borgo creeranno quell’atmosfera medievale che esalta il fascino di Gradara e coinvolge i visitatori in un'esperienza immersiva da viaggio indietro nel tempo. Inoltre è prevista l’esposizione e vendita di creazioni artigianali e opere d’ingegno nelle bancarelle e nei negozi del centro storico.

“Sarà solo l'inizio - commenta il Sindaco di Gradara Filippo Gasperi – Pro Loco Gradara e Gradara Innova, grazie alla preziosa collaborazione delle nostre associazioni, hanno predisposto un programma ricco e diversificato, per garantire esperienze piacevoli e interessanti a turisti di tutte le età. Le iniziative sono dedicate a tematiche che valorizzano l'identità del nostro borgo: dalla Storia - con le rievocazioni storiche come “Giovedì al castello” – al romanticismo e al gioco. Senza dimenticare l'enogastronomia, altra eccellenza locale”

Nel borgo proseguono infatti ogni mercoledì le cene nei ristoranti aderenti a “Solsfizio al Castello”; per i bambini le attività di “Giocando con la Storia”, le visite guidate con il giullare e “Il piccolo Magic Castle”: il grande sogno del fantasy festival proposto ogni settimana a piccole dosi. Per gli adulti ci sono i coinvolgenti percorsi animati di “Per Amore solo per Amore” e “Sesso, scandali e segreti in casa Malatesta”, alla scoperta del lato più oscuro e ambiguo di Gradara.

Confermate le classiche visite guidate al borgo e alla rocca (tutti i giorni tranne lunedì) con l'offerta che si arricchisce anche di tour esperienziali “Intrighi al castello” e visite guidate exclusive (massimo 4 persone) “Tra segreti e misteri” Verranno riproposte inoltre le iniziative ideate dai Borghi più belli d'Italia, Bandiere Arancioni e la Notte Rosa. Imperdibile la versione “History” di Assedio al Castello, tre appuntamenti tra luglio e agosto per rivivere le passate edizioni della storica manifestazione con animazioni dal vivo e proiezioni in digitale.

Info e aggiornamenti sul sito ufficiale www.gradara.org






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2020 alle 02:08 sul giornale del 09 luglio 2020 - 693 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, gradara, comune di gradara, Giovedì al castello, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bp5j





logoEV