Domenica 5 luglio, picnic rossiniano nel verde degli Orti Giuli

pic nic rossiniano 2' di lettura 03/07/2020 - Ci siamo quasi con il Picnic Rossiniano, l’iniziativa con cui Pesaro celebra il primo anno di vita del Museo Nazionale Rossini. Domenica 5 luglio, l’appuntamento a tema Ottocento è agli Orti Giuli - uno dei primi esempi di parchi ottocenteschi in Italia - a pochi passi da Palazzo Montani Antaldi, sede del museo.

Confermata la partecipazione di persone da diverse parti d’Italia (che si sono prenotate già da parecchio giorni), soprattutto dalla città di Bologna; sarà presente anche il Comune di Saludecio - che per anni ha accolto il Festival Ottocento - con il sindaco e l’assessore alla Cultura.

Dress code obbligatorio per entrare agli Orti Giuli sarà quello del ‘secolo lungo’. A partire dalle 11, gli ospiti potranno godersi - con tempi slow e rilassati - intrattenimento musicale, giochi dell’epoca e letture di Francesca Gabucci e Stefania Medri tratte tra gli altri da Jane Austen, Emily Dickinson, Stendhal e Rossini. 15 Pittori - Romano Fracassini, Anna Smaldini, Graziano Fanzini, Anna Rita Raffaelli, Rosalba Bucari, Diana Italiani, Giuliano Petrucci, Aldo Ottaviano, Alfredo Pavone, Samuele Grandicelli, Nadia Marini, Elvis Bertuccioli, Mara Pianosi, Elide Longhi, Paola Battistelli - posizionati agli Orti Giuli e tra Belvedere e via Passeri dipingeranno en plein air per concorrere ad una gara con tre premi finali. I presenti avranno anche la possibilità di essere fotografati con la tecnica a collodio umido usata da Alessandro Zanoli seguendo le ricette originali che risalgono al periodo 1851-’80: per chi vorrà, i ritratti verranno poi stampati su lastra di vetro. Il picnic sarà naturalmente plastic free e ci sarà una fontanella di acqua potabile; si raccomanda l’utilizzo di stoviglie e accessori in materiali sostenibili e ispirati all’Ottocento. Agli Orti Giuli si potrà entrare, con ingressi contingentati, anche solo per una passeggiata al verde, per entrare a godersi la scena.

L’iniziativa vede la partecipazione delle attività commerciali di via Passeri tutte coinvolte: offriranno un menù ad hoc disponibile da asporto con la food bag oppure mangiando direttamente nel locale. Si potrà prender parte all’iniziativa anche indossando un indumento o un accessorio di stile ottocentesco per visitare il Museo Nazionale Rossini (ingresso gratuito) o semplicemente per passeggiare in relax lungo vie e vicoli.

Nel rispetto delle procedure di legge previste dalla normativa vigente per il contenimento della diffusione del Covid 19, per partecipare al picnic è necessario prenotare contattando il Museo Nazionale Rossini 0721 1922156; l’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. Il Picnic Rossiniano è promosso dal Museo Nazionale Rossini e dal Comune di Pesaro, con le associazioni 8cento© APS (Bologna) e Musicae Amoeni Loci e le attività commerciali di via Passeri.

Info: evento fb Picnic Rossiniano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2020 alle 04:58 sul giornale del 04 luglio 2020 - 357 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa, pic nic rossiniano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpKD





logoEV