C5, Leandro Cuzzolino è un nuovo giocatore dell’Italservice Pesaro!

Italservice Pesaro 3' di lettura 29/06/2020 - Da possibile, a probabile, a ufficiale: Leandro Cuzzolino è un calciatore dell’Italservice Pesaro. La società ne dà notizia nelle ore immediatamente successive al saluto del campione argentino al suo ormai ex club, il Levante, e dello stessa società spagnola al suo ormai ex calciatore.

Da alcuni anni Lorenzo Pizza e il suo entourage stavano inseguendo il mancino di Cuzzolino, ma è sempre mancato un dettaglio per portare a termine l’operazione. Non questa volta. Grazie al decisivo lavoro del Direttore Sportivo biancorosso Marco Troilo, Pizza è riuscito a portare a casa uno dei giocatori più importanti del panorama internazionale, siglando con lui un contratto triennale. Per la gioia dello stesso presidente, della dirigenza, di tutta l’Italservice e soprattutto dei suoi tifosi.

“E’ un rinforzo importante – attacca Lorenzo Pizza – che ci rende tutti molto felici. Ci darà una mano per continuare a competere ai massimi livelli in Italia e per provare ad alzare l’asticella a livello Europeo. Parliamo di un ragazzo dal curriculum importante, che in Italia ha giocato tanti anni centrando tantissime soddisfazioni. Lo conosciamo bene: da mister Colini, a molti suoi compagni del passato, quasi tutti conoscono bene Cuzzolino e questo sicuramente agevolerà il suo rapido inserimento in rosa. Anche noi e i nostri tifosi lo conosciamo bene: in finale di Coppa Italia è stato lui l’anno scorso a castigarci con un gol su punizione. Ora potrà farsi perdonare”.

Una battuta buona per dare l’assist al 33enne argentino, classe 1987, anch’egli come Borruto e Taborda campione del mondo in carica con l’Argentina. “Cercherò di rifarmi al contrario e farò di tutto per regalare delle gioie alla mia nuova società ed ai miei nuovi tifosi – ribatte col sorriso il neobiancorosso, che sulle spalle indosserà l’amata maglia numero 17 -. Sono molto contento di aver chiuso questa trattativa, dopo alcuni tentativi non andati a buon fine in passato. Il presidente Lorenzo Pizza, il direttore Marco Troilo e tutta l’Italservice mi hanno dimostrato in tanti modi la loro stima e ora starà a me ripagare questa meravigliosa società. Ritroverò molti amici del mio passato in Italia, ritroverò mister Colini e il suo gioco, tutto questo sicuramente mi aiuterà ad entrare subito nei meccanismi di squadra. Cercherò di portare ulteriore esperienza in una squadra che ne ha già tantissima. Sarà bello anche conoscere nuovi compagni che ho sfidato tante volte in campo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

Cuzzolino, nato a Buenos Aires ma di origini calabresi (la mamma è nata a Corigliano Calabro), è sposato con una ragazza di Pescara (Silvia) e torna in Italia dopo un anno molto positivo in Spagna. Con la casacca del Levante la settimana scorsa ha compiuto l’impresa di sconfiggere il Barcellona ai quarti di finale scudetto, salvo poi essere sconfitto sabato in semifinale dal Valdepenas. Gare secche in cui “Lea” Cuzzolino è stato grandissimo protagonista con gol e giocate decisive. Prima di allora in Italia aveva giocato con Arzignano, Montesilvano, Acqua&Sapone e Pescara, conquistando numerosi titoli fra scudetto (1), Coppa Italia (5) e Supercoppa Italiana (4), oltre e soprattutto alla Champions League 2009-2010.

Ora però tutto ciò fa parte del suo passato. Ora Cuzzolino è un calciatore dell’Italservice Pesaro e lo sarà per le prossime tre stagioni. La società lo presenterà a giornalisti e tifosi con una conferenza stampa in programma la settimana prossima. Nell’attesa… bienvenido Lea!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2020 alle 19:09 sul giornale del 30 giugno 2020 - 255 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a 5, italservice, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpnU





logoEV