Dal 24 giugno una serie di incontri per andare alla scoperta di significati e riti del Solstizio d’estate

4' di lettura 22/06/2020 - Il solstizio d’estate non rappresenta solo il giorno più lungo dell’anno, ma anche una particolare fase stagionale (quest’anno corre dal 20 al 28 giugno) dedicata alla celebrazione di San Giovanni la cui ricorrenza coincide con la “Notte delle streghe”.

Da mercoledì 24 giugno, su questo tema l’Associazione Culturale Athanor- Centro Yoga Rasa propone una serie di incontri in collaborazione con il Comune di Pesaro. Nella tradizione popolare il giorno di San Giovanni è legato a numerosi rituali e usanze come accendere fuochi, bagnarsi all’alba, raccogliere piante officinali con cui poi lavarsi. Dal punto di vista simbolico, questo periodo rappresenta il matrimonio tra il Sole e la Luna, tra le forze della luce e quelle del buio. Siamo in presenza di miti, archetipi e riti tradizionali che dimostrano ancora una volta quanto l'essere umano sia connesso ai ritmi della Natura.

Programma Solstizio:
Le porte del cielo e della terra. Significati e simboli del solstizio d’estate.Le piante solstiziali: cicli e miti della natura. Le erbe delle streghe tra scienza e tradizione. Magia delle piante e stregoneria < mercoledì 24 giugno ore 20.30, Orti della biblioteca S. Giovanni, ingresso libero fino a esaurimento posti (è richiesta la prenotazione) < venerdì 26 giugno ore 20.30, incontro online sulla piattaforma Zoom Relatori: Silvia Burini, Vanessa Basili, Valentina Basili, Maurizio Di Massimo, Sandro Di Massimo programma dettagliato su www.yogarasapesaro.it, ingresso libero su iscrizione

Saluto al sole
Esecuzione pratica del saluto al sole (Surya namaskara), secondo la tradizione yoga. A seguire breve approfondimento sulla storia e sui benefici di questa pratica. < sabato 27 giugno ore 9.00, incontro online sulla piattaforma Zoom Ingresso libero su iscrizione Conduce Maurizio Di Massimo

Le piante solstiziali.
Alla scoperta delle proprietà officinali delle piante solstiziali: iperico, lavanda, angelica, sambuco, achillea, camomilla, timo, verbena. Principi fondamentali della tradizione alchemica in relazione al mondo vegetale. Relazione simbolica e astrologica delle piante medicinali secondo la tradizione spagirica. Laboratorio teorico-pratico su iscrizione con quota di partecipazione < domenica 28 giugno ore 17- 20, sede dell’Ente Parco S. Bartolo conduce Maurizio Di Massimo In collaborazione con l’Ente Parco S. Bartolo, l’incontro sarà l’occasione per presentare il programma di fitoterapia basato sulla raccolta, lavorazione e distillazione delle piante officinali previsto per il mese di luglio.

Celebrazione della luna piena di luglio
sabato 4 e domenica 5 luglio, sede e orario in definizione Questo plenilunio riveste un particolare significato nella tradizione orientale e viene celebrato come Guru Purnima, in cui si volge un tributo alle figure dei maestri viventi, passati, o a qualunque insegnante ci guidi in un percorso di conoscenza. Questa quinta lunazione dell’anno era denominata dagli antichi come la lunazione “d’oro e d’argento” per lo splendore dorato delle messi e dalla tradizione giapponese come “la luna di transizione” cogliendone i primi cenni di declino stagionale; inoltre è la luna piena nel segno zodiacale del Cancro, segno d’acqua, dove la luna manifesta la sua migliore espressione simbolica. Ci ricorda inoltre il significato profondo dell’iniziazione, della trasmissione delle conoscenze e uno dei tanti significati simbolici dei cicli lunari. conduce Maurizio Di Massimo con la partecipazione di Laurent Sonet/Ente Parco San Bartolo ingresso libero su iscrizione

Laboratorio teorico-pratico
- Meditazione guidata alla levata della luna - Il saluto alla luna secondo la tradizione yoga: sequenze e mantra conduce Maurizio Di Massimo e Yoga Rasa Pesaro, partecipazione a pagamento e su iscrizione

Chi è stato, o è, il tuo maestro?
Condividi - scrivendo sul blog del Centro Yoga Rasa - chi è stato un tuo maestro: un amico, un partner, un mentore, i tuoi genitori, un tuo insegnante, un marito o una moglie, una nonna o un nonno, un libro, un amante, un animale o, perché no, anche una pianta, un maestro vivente (o non più) della tradizione orientale, occidentale, antica o moderna. Chiunque ti abbia insegnato e accompagnato oltre un limite esistenziale e spirituale, facendo germogliare un aspetto della tua interiorità o della tua conoscenza. Raccontalo, citalo, narralo, così che possa essere una utile indicazione e una fertile condivisione per tutti. a cura di Maurizio Di Massimo e Claudia Stefenelli

Info e iscrizioni info@yogarasapesaro.it, 349 5331979, www.yogarasapesaro.it, FB yogarasapesaro, IG yogarasapesaro






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2020 alle 00:23 sul giornale del 23 giugno 2020 - 458 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/boBd





logoEV
logoEV
logoEV