Oliveriana online. Universo donna: 5 appuntamenti a partire dal 3 giugno

2' di lettura 01/06/2020 - Anche quest’anno nella ricorrenza dell’8 marzo l’Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani, in collaborazione con l’Associazione “Amici della Biblioteca Oliveriana”, aveva programmato per il grande pubblico, in particolare per i docenti e gli studenti delle scuole superiori, un ciclo di incontri, a cura di Donatella De Negri, dedicato alla letteratura femminile.

Non avendo potuto realizzare gli eventi per le note cause collegate alla pandemia, la Biblioteca Oliveriana ha pensato di proporre al suo pubblico brevi estratti video di quello che sarebbe stato presentato. Saranno cinque appuntamenti a partire da mercoledì 3 giugno, per proseguire poi tutti i martedì alle 17,00 nelle pagine facebook della Biblioteca e Musei Oliveriani e Pesaro cultura e nella sezione video del sito www.oliveriana.pu.it .

Questo il programma: mercoledì 3 giugno: Gaspara Stampa, poetessa “spregiudicata”; martedì 9 giugno: Veronica Franco, “cortigiana honesta”; martedì 16 giugno: Alba de Céspedes, scrittrice e partigiana; martedì 23 giugno: Anna Achmatova, “matriarca della poesia russa”… Quattro artiste, un unico impegno: affermare la propria identità in un mondo che ancora non riconosce alla donna libertà di pensiero e parola. Chiude il ciclo Roberta Magnabosco, martedì 30 giugno, presentando la figura di Oriana Fallaci giornalista e scrittrice. Le anticipazioni video del secondo ciclo di “Universo Donna” ci guideranno alla riscoperta di autrici che, in tempi e contesti diversissimi, hanno contribuito a dilatare gli orizzonti culturali femminili e ad arricchire di sfaccettature il ritratto della “Donna, mistero senza fine bello!”, come scrive Guido Gozzano nella poesia “La signorina Felicita ovvero la Felicità”.

Il primo incontro è dedicato a Gaspara Stampa, poetessa, che condusse - nella società più colta e raffinata della Venezia della prima metà del Cinquecento - una vita elegante e spregiudicata, distinguendosi per la particolare bellezza e le doti artistiche, fra cui la musica. Al suo infelice amore per il conte Collaltino di Collalto è ispirato gran parte del suo canzoniere, che pur aderendo ai canoni del petrarchismo conserva un fascino originale grazie alla varietà dei toni e all’aggraziata musicalità. Veronica Franco sarà la protagonista del prossimo incontro.

L’iniziativa è curata dall’Ente Olivieri. Biblioteca e Musei Oliveriani, in collaborazione con l’Associazione “Amici della Biblioteca Oliveriana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2020 alle 01:46 sul giornale del 02 giugno 2020 - 339 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, Biblioteca Oliveriana, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmWm





logoEV
logoEV