"Bella Ciao", ecco perchè l'inno della Resistenza è cantato ne "La Casa di carta"

la casa di carta 2' di lettura 25/04/2020 - La canzone "Bella Ciao", inno alla Resistenza diventato colonna sonora dei Partigiani, oggi risuona in tutto il globo grazie alla serie televisiva spagnola "La Casa di Carta" in onda su Netflix.

Nella serie cult “La Casa di carta”, l'inno della Resistenza italiana viene intonato prima dal Professore e da Berlino, poi pian piano da tutta la banda di rapinatori della Zecca di Stato.

E' il simbolo della ribellione contro lo Stato e contro le banche. In una puntata il Professore racconta di come, per più volte, la Banca Centrale Europea abbia stampato denaro, solamente per dare un'"iniezione di liquidità" alle banche.

La scelta di inserirla nella serie Netflix si deve allo sceneggiatore Javier Gomez Santander che ha La Repubblica racconta: "Mi ricordo la prima volta in cui ho cantato Bella Ciao. È stato all’Università, con Gianluca, uno studente italiano in Erasmus. Gianluca aveva una chitarra e a volte cantavamo tutti insieme. Cantare Bella Ciao era il punto più alto di tutte le feste. Da allora, la uso per darmi coraggio”.

"Mi piace ciò che significa questa canzone, la lotta che porta con sé – ha spiegato - Un giorno mi sono svegliato con il pensiero fisso della serie che mi tormentava e ho deciso di metterla su. È stato un flash. Ho capito che Bella Ciao e La Casa di Carta condividevano l’anima. Ho gridato: siamo partigiani".

Quest'anno non ci saranno manifestazioni nonostante siano i 75 anni dalla Liberazione causa coronavirus, ma l'Anpi (associazione che unisce i partigiani) ha chiesto di cantare 'Bella ciao' dai balconi. Che cosa ne pensa? "Mi piacerebbe essere sui quei balconi a cantare poiché non esiste ancora un giorno in cui cantare un inno antifascista possa risultare una cattiva idea", conclude lo sceneggiatore.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2020 alle 08:09 sul giornale del 26 aprile 2020 - 9709 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, serie tv, articolo, netflix, la casa di carta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bkjE







.